Home Rodigino Provinciale Sequestri a pioggia sul litorale polesano, le Fiamme Gialle confiscano 1500 oggetti

Sequestri a pioggia sul litorale polesano, le Fiamme Gialle confiscano 1500 oggetti

Guardia_di_FinanzaControlli su tutto il litorale polesano per contrastare il fenomeno dell’abusivismo. La Guardia di Finanza del comando provinciale di Rovigo, a seguito di una lunga operazione, ha sequestrato oltre 1500 beni venduti irregolarmente sulle spiagge del delta polesano e sul territorio provinciale.

Alcuni dei controlli sono stati eseguiti, in collaborazione con i funzionari della Camera di Commercio, nel corso delle manifestazioni programmate. Al termine dei controlli, nel corso dei quali sono stati impiegati una ventina di finanzieri, il bilancio è di 4 distinti interventi per circa 1500 oggetti posti in vendita illecitamente: si tratta di accessori di abbigliamento contraffatti (borse di marche molto prestigiose), bigiotteria posta in vendita senza licenza di commercio.

Su tutta la merce sequestrata sono state applicate le relative sanzioni pecuniarie che vanno, per ciascuna violazione, dai 2500 ai 15.500 €. Nel corso delle operazioni sono stati identificati tutti i responsabili delle violazioni ad eccezione di uno che alla vista dei militari sulla spiaggia di Rosolina si è dato alla fuga. Ovviamente l’attività di controllo continua su tutta la Provincia.