Vigonovo, Danieletto ha scelto la sua giunta a cinque stelle

VigonovoDue uomini e due donne affiancheranno il sindaco Andrea Danieletto nell’amministrazione del Comune di Vigonovo. Questa è la composizione della giunta comunale del Movimento 5 Stelle, dopo la vittoria alle elezioni amministrative di inizio giugno. Tre degli assessori sono stati eletti consiglieri comunali, mentre uno è esterno. Vicesindaco è Susanna Michieli, 45 anni di professione traduttrice giurata, che sarà assessore alla pubblica istruzione, immigrazione, fondi e finanziamenti, politiche sociali e sanità, e integrazione. Gli altri assessori sono Andrea Marigo, 23 anni educatore sociale, che sarà il referente dello sport e tempo libero, informatizzazione, politiche giovanili, comunicazione e partecipazione; Luisa Sattin, 38 anni impiegata amministrativa, che curerà i referati del bilancio, cultura, democrazia partecipata e personale; e l’assessore esterno Fabio Tono, 33 anni attivo nel mondo della ristorazione, avrà le deleghe alle attività produttive e commercio, turismo e promozione del territorio, polizia locale, protezione civile, lavoro, mobilità e trasporti. Il primo cittadino Andrea Danieletto ha deciso di occuparsi direttamente delle deleghe di lavori pubblici, urbanistica, ambiente, rifiuti e politiche energetiche.

Gli assessori sono stati ufficialmente nominati nel primo consiglio comunale che si è svolto il 23 giugno nella sala polivalente del municipio di Vigonovo. Nello stesso consiglio sono state anche analizzate le condizioni di candidabilità, eleggibilità e di compatibilità del sindaco e dei consiglieri comunali. “Puntiamo sulla ricerca e l’ottenimento di fondi europei e regionali – ha spiegato il sindaco – sulla partecipazione dei cittadini, sulla divulgazione attraverso strumenti internet, volantini e serate informative”. Insomma, è partita a Vigonovo, con la prima seduta del parlamentino cittadino, l’amminstrazione del Movimento 5 Stelle che dovrebbe durare da mandato, fino al 2021.

Giacomo Piran

Lascia un commento