Villa Todeschini fulcro culturale aperto al pubblico alla domenica

noventa villa todeschini visiteVilla Todeschini a Noventa Padovana è sede di originali e raffinate iniziative culturali che attirano pubblico nella sua splendida cornice. Tanti gli appuntamenti degli ultimi mesi dedicati a serate di musica, degustazione vini e cene con giochi di squadra. Non ultimo quello di inizio luglio che ha visto ospite il pianista Alessandro Cesaro con un emozionante concerto sulle note di Schuman, Schubert, Granados e Chopin. Villa Todeschini si trova sulla via principale che porta a Stra, all’incrocio con Via Roma e accanto a Villa Valmarana. E’ una costruzione elegante e dalle forme delicate risalente al 1600; dal 1783 appartiene ai Todeschini e ancora oggi è proprietà di sette fratelli eredi della famiglia. All’interno si presenta con un salone centrale dal quale si accede alle stanze disposte lungo i lati maggiori. I pavimenti sono in terrazzo veneziano e seminato di marmo, i solai in legno originale e la scala che porta al piano nobile è realizzata con pietra di Nanto.

Sia al piano terra che in quello nobile si possono ammirare stucchi veneziani e quadri realizzati da maestri del ‘700. Accanto alla villa si trova la chiesetta dedicata alla Beata Vergine del Rosario, costruita posteriormente, nei primi anni del 1800. All’esterno completa l’opera un grande giardino di alberi secolari. “Da circa quattro anni organizziamo iniziative culturali che hanno molto successo, come le serate sulla prima guerra mondiale. E’ un modo per far vivere e anche mantenere la villa. Il nostro obiettivo è coinvolgere giovani e meno giovani con offerte di alto livello” racconta Ludovica Todeschini. E’ possibile ammirare gli ambienti della villa di domenica e nei giorni festivi con turni di visita alle ore 15, 16, 17, 18. “Ad agosto le attività in villa e le visite domenicali saranno temporaneamente sospese fino a settembre, anche perché le stanze del piano nobile saranno affittate come casa vacanze” ricorda Tommaso Todeschini “organizzeremo qualche visita su richiesta”. Un brivido per la storica villa c’è stato a fine giugno quando la dimora è stata coinvolta in un principio di incendio che ha interessato la depandance laterale senza provocare eccessivi danni grazie al’intervnet dei vigili del fuoco. Per informazioni sugli eventi sono consultabili la pagina Facebook e il sito internet www.villatodeschini.it.

 

Eliana Camporese

Lascia un commento