Home Rodigino Adria Adria, 5 stelle: "Al processo Coimpo il Comune sia parte civile"

Adria, 5 stelle: “Al processo Coimpo il Comune sia parte civile”

coimpoA quasi due anni dal tragico incidente sul lavoro avvenuto il22 settembre 2014 al’impianto Coimpo a Ca’ Emo, e a poco più di due mesi alla prossima udienza del 2 novembre del processo penale a carico dei presunti responsabili, il Movimento 5 stelle, “chiede con forza all’amministrazione comunale di Adria e al sindaco Massimo Barbujani, di costituirsi parte civile nel processo penale a sostegno dei cittadini familiari delle vittime dell’incidente nonchè dei cittadini di Cà Emo e frazioni limitrofe che per anni hanno subito e continuano a subire pregiudizio dalle emissioni causate dall’attività svolta nell’impianto Coimpo, nonchè a tutela della salute di tutti i cittadini che questa amministrazione rapprensenta”.
“Chiede inoltre – prosegue la nota – di vigilare con scrupolosa attenzione, e senza scadere in indulgenze di sorta, sullo svolgimento dei lavori di bonifica in corso presso l’impianto, assumendosi tutte le responsabilità di questo controllo, che deve essere ferreo e continuo per la tutela della salute pubblica, relazionando alla cittadinanza a scadenze fisse sui controlli e sugli esiti degli stessi”.

Le più lette