Logo testata di vicenza

HomePadovanoPadova NordCadoneghe, mense scolastiche tra menù a tema e piatti biologici

Cadoneghe, mense scolastiche tra menù a tema e piatti biologici

mensa cadonegheÈ giunta a buon esito la gara per la gestione dei servizi di refezione scolastica bandita dall’Unione Medio Brenta. Il nuovo aggiudicatario del servizio, per questo anno scolastico, è il raggruppamento temporaneo tra le ditte Vegra Camin Srl e Serenissima Ristorazione Spa.

Il ribasso presentato è stato del 7 per cento. Il bando per individuare un nuovo soggetto affidatario era stato messo a punto a seguito del venir meno delle condizioni economico-contrattuali del servizio gestito fino all’anno scolastico 2015-16 da Dussmann Service srl. Quest’ultima aveva deciso di utilizzare l’ipotesi, legislativamente possibile, della risoluzione del rapporto dopo aver preso atto della richiesta avanzata dall’Unione – giudicata dalla ditta non economicamente sostenibile – di riduzione dell’importo contrattuale inizialmente ipotizzato di almeno il 20%, calcolo ottenuto considerando il numero di pasti effettivamente da erogare.

“Ringrazio gli uffici competenti per l’impegno profuso nella preparazione e nella conduzione della gara – dice il sindaco di Cadoneghe e assessore dell’Unione, Michele Schiavo –, che ci consente ora di essere pronti per l’inizio del nuovo anno scolastico. I servizi di refezione scolastica e di Junior Break saranno in piena efficienza. Le tariffe per gli utenti restano invariate e sono state definite con grande attenzione le procedure di controllo sulla qualità del cibo, sui cicli di lavorazione e di somministrazione dei pasti. Fra le novità qualificanti del servizio, saranno istituiti menu a tema e pasti biologici al 100%. Come sempre, grande attenzione sarà data alla diffusione della cultura del nutrimento sano e alla sensibilizzazione di famiglie e ragazzi contro lo spreco alimentare. Saranno inoltre potenziate le occasioni di scambio di informazioni e di confronto con il Comitato Mensa, nell’ottica della massima trasparenza del servizio”

Nicoletta Masetto

Le più lette