Serena Pattaro, da Taglio di Po al successo a Londra

Schermata 2016-09-22 alle 11.39.28Una vita dedicata allo studio e, infine, il riconoscimento più grande: il dottorato conseguito presso una delle Università più prestigiose al mondo: Oxford. Protagonista di questa esperienza la tagliolese Serena Pattaro, classe 72’, trasferitasi nella città anglosassone dal 2001. Il 16 luglio 2016, alla presenza delle autorità dell’ateneo e dei propri familiari, presso lo Sheldonian Theatre, si è tenuta la cerimonia ufficiale durante la quale è stato consegnato a Serena l’attestato di ammissione al grado di dottore in Filosofia con la tesi “Women’s Employment Instability and Fertility Dynamics: Cross-Cohort Changes in Italy and Sweden”: un’indagine che ha preso in esame l’instabilità delle carriere lavorative delle donne in rapporto alla maternità e sulle transizioni nel mercato del lavoro dopo la nascita del primo figlio, in Italia e Svezia.

Dopo la laurea in Sociologia a pieni voti, a Trento nel 2001, Serena ha intrapreso la carriera accademica a Oxford grazie a una borsa di studio per meriti accademici. In questi anni, in Inghilterra, ha ricoperto il ruolo di ricercatrice presso il Centre of Migration, al Department of Politics and International Relations e presso il Research Centre for Population Change dell’Università di Southampton.

Nel 2016 numerosi suoi studi sono stati pubblicati e, dal 2006, diversi sono stati i seminari, in Europa e negli Usa, in cui è stata relatrice. Attualmente è ricercatrice presso l’Administrative Data Research Centre for Scotland a Glasgow dove è coinvolta in tre campi di ricerca: disoccupazione (Scozia e Inghilterra), povertà ed esclusione sociale (Inghilterra) e occupazione e salute mentale per il governo scozzese. “Il mio lavoro nell’ambito della correlazione tra maternità e lavoro femminile – spiega Serena – prosegue con la partecipazione a conferenze di demografia in Germania e collaborazioni con colleghi dell’università di Glasgow.

Infine, il prossimo semestre sarò docente al dipartimento di studi urbani all’università di Glasgow per il corso sulle politiche pubbliche per il corso di laurea in Urban Studies”.

“Desidero ringraziare per il supporto in questi anni – conclude – e ovviamente la mia famiglia”.

Fabio Pregnolato e Silvia Boscaro

Lascia un commento