Adria: rifiuti, presentata una mozione

rifiuti-tsComune di Adria in materia di rifiuti e nella delicata partita di Ecoambiente? Queste le domande di Impegno per il Bene Comune e SiAmoAdria, che chiedono all’amministrazione Barbujani chiarezza e un’informazione sugli ultimi sviluppi. “La questione rifiuti in questi anni sta diventando sempre più una croce per i cittadini adriesi – fanno sapere i consiglieri -, a fronte di un servizio che è peggiorato e costi che non si sono abbassati: cittadini costretti a tenere i rifiuti dentro casa per quindici giorni, problemi con il ritiro degli stessi e l’onere di fare le conseguenti segnalazioni nell’orario previsto dall’azienda. In tutto questo si è scatenata una guerra politica che vede da una parte Rovigo ed Adria allineate, al momento, e 34 comuni che minacciano di uscire da Ecoambiente e vogliono affidare i servizi ad un’altra azienda pubblica, che potrebbe essere la già esistente Polaris. Tale guerra riguarda anche la gestione della discarica di Villadose”. “I problemi da risolvere sono tanti e pesanti -aggiungono Impegno per il Bene Comune e SiAmoAdria – per questo stiamo preparando un’interpellanza e una mozione per fare chiarezza sulle scelte che l’amministrazione adriese ha preso o intende adire. Chiediamo inoltre un’assemblea pubblica durante la quale sindaco e giunta vengano a spiegare la situazione ai cittadini. Pensiamo inoltre che tali scelte andrebbero condivise e discusse all’interno del consiglio comunale. La situazione puzza sempre di più e i cittadini sono stufi di subire”.

Giorgia Gay

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento