Home Salute Rovigo La Celiachia: sintomi, diagnosi, cura

La Celiachia: sintomi, diagnosi, cura

Composition with loafs of bread and rolls; Shutterstock ID 108831887; PO: aol; Job: production; Client: drone
Composition with loafs of bread and rolls; Shutterstock ID 108831887; PO: aol; Job: production; Client: drone

La Celiachia è una infiammazione cronica dell’intestino tenue, scatenata dall’ingestione di glutine in soggetti geneticamente predisposti. I dati più recenti parlano di un incidenza sempre più elevata, tanto che circa 1 persona su 100 in Italia ne è affetta. La Celiachia è caratterizzata da un quadro clinico piuttosto variabile, che va dalla diarrea profusa con marcato dimagrimento, a sintomi non intestinali, e in alcuni casi alla associazione con altre malattie autoimmuni. Non è l’unica malattia legata al glutine; allergie, intolleranze e sensibilizzazioni sono in grande aumento nella popolazione, così come le persone che decidono di bandirlo temporaneamente o permanentemente dalla propria dieta. Ma cosa è il glutine? Il glutine è la frazione proteica di alcuni cereali, come frumento, orzo e segale. La prolamina è una delle frazioni proteiche che costituiscono il glutine, e che nel caso del grano viene denominata gliadina. È proprio la gliadina a creare l’effetto tossico per i celiaci e non solo; una porzione di questa proteina è quella imputata infatti di tutti i fenomeni patologici collegabili al glutine. Ciò avviene perché il corpo umano ha l’impossibilità di poter correttamente “trasformare” questa porzione proteica, che accumulandosi nell’organismo può portare a forme patologiche. Il danno provocato dalla gliadina è di innescare nell’organismo una risposta immunitaria diversa da quella autoimmune della celiachia, creando danni da infiammazione alla mucosa intestinale al punto tale da dare disturbi simili a quelli della Celiachia. Identificato il problema possiamo comunque proteggerci seguendo una dieta senza glutine e cercando di ripristinare l’integrità del nostro intestino. Rinforzare la flora enterica con i corretti pro-biotici, e seguire una dieta ricca di vitamina D, che aiuta l’efficienza del sistema immunitario, può essere una buona strategia per aiutare a ristabilire l’integrità della mucosa intestinale sensibilizzata dal glutine. Vi aspettiamo in farmacia per consigliarvi i meglio dei prodotti dietetici senza glutine. Vieni a chiederci un consiglio ti aspettiamo.

Farmacia Tre Colombine – Dott.sse Maddalena e Patrizia Zanetti
Sito: www.farmaciatrecolombine.it

 

 

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette