Orti sociali, entro il 31 ottobre i coltivatori amatoriali possono aderire

orti-socialiUn hobby, una passione, uno sport, un modo per stare in salute, per risparmiare sulla spesa e addirittura per socializzare. Sono questi e tanti altri i motivi per cui la gestione e la cura di un orto viene universalmente consigliato come passatempo.

Da tanti anni, a Ponte San Nicolò, anche chi ha la sfortuna di vivere in un appartamento e di non avere un giardino da trasformare in una micro-fattoria può avere il suo orto. C’è tempo fino alle ore 13 di lunedì 31 ottobre per partecipare al bando di assegnazione di un orto sociale per il biennio 2017-2018. Gli orti sociali, 73 appezzamenti in totale, si trovano a Rio, in via Sant’Antonio, dietro al depuratore. Negli scorsi anni è sorta anche un’associazione, “Orti a Ponte”, che riunisce gli assegnatari.

Chi fa domanda non deve essere proprietario, usufruttuario o affittuario di terreni coltivabili a Ponte San Nicolò o nei comuni confinanti pari o superiori a 100 metri quadrati. La graduatoria privilegerà disabili, pensionati e giovani. Una prima graduatoria sarà pubblicata entro fine novembre, mentre quella definitiva sarà disponibile prima del 20 dicembre. L’assegnazione partirà dal 1° gennaio 2017 e si concluderà il 31 dicembre 2018. Informazioni sul sito www.comune.pontesannicolo. pd.it o direttamente in municipio.

Lascia un commento