A Padova e Rovigo arriva il melodramma: siglato il protocollo d’intesa

TeatroVerdiPadovaPadova e Rovigo da oggi più … melodrammatiche. I due comuni saranno incaricati di diffondere la cultura del melodramma nel corso delle prossime stagioni liriche, proponendo i grandi autori e i grandi titoli dell’opera lirica. La notizia è confermata da un protocollo di intesa sottoscritto nei giorni scorsi  al Teatro Comunale Giuseppe Verdi di Padova, alla presenza dell’assessore alla cultura della Regione del Veneto, Cristiano Corazzari, dall’assessore patavino Matteo Cavatton e, per l’amministrazione rodigina, da Claudio Sartorato, direttore artistico del Teatro Sociale di Rovigo.

“Una scelta perfettamente coerente con le strategie regionali – ha detto Corazzari –, volte a promuovere la creazione di reti in ambito culturale. Quello della scarsità di risorse è un problema noto che ci impone di ricercare con sempre maggior forza e convinzione forme di collaborazione tra soggetti e istituzioni che si occupano di cultura”.

“Anche a livello regionale stiamo lavorando in tal senso – ha aggiunto l’assessore veneto –, per costituire collaborazioni avvalendoci dalle nostre principali Fondazioni dell’Arena e della Fenice. Un percorso complesso che, attraverso il coinvolgimento dei diversi soggetti, punti a un sistema veneto coordinato e coeso per far sì che produzioni e attività di altissimo livello possano essere messe a disposizione di un pubblico più vasto possibile”.

L’assessore Cavatton ha sottolineato come questa iniziativa, “che supera i campanilismi”, assicuri un salto di qualità alle stagioni liriche di Padova e Rovigo, realtà con una importante tradizione nella lirica, realizzando contemporaneamente un contenimento dei costi.

 

Lascia un commento