Home Veneziano Miranese Nord Autobus, rivoluzione delle corse verso Martellago

Autobus, rivoluzione delle corse verso Martellago

actvSi ritoccano ancora una volta gli autobus che attraversano Martellago, Maerne e Olmo. Degli utenti hanno già iniziato a mugugnare, mentre il sindaco Monica Barbiero ha chiesto di osservare bene i pro (specie a tarda sera e fino a notte fonda, oltre alle corse extraurbane) e i contro (eliminati il 20 e il 21). Il sindaco invita comunque l’azienda di trasporto a rivedere i costi del servizio per chi ogni giorno usa gli autobus per andare a scuola o al lavoro. Intanto dall’1 novembre sono state tolti il 20 (Mestre-Trviginano-Martellago) e 21 (Mestre-Olmo-Maerne- Martellago), così il comune di Martellago guadagna delle corse extraurbane.

La 5E da Mestre per Olmo, Maerne e Noale e la 6E da Mestre per Martellago e Scorzè transitano da due a tre passaggi orari nei giorni feriali con una cadenza di 20 minuti. Ma prima quelli del 20 e del 21 erano due ciascuno, per un totale di quattro e così, da e per Mestre, si perde una corsa. Ce ne sono verso gli ospedali, con un autobus all’ora che collega le strutture di Noale, Mirano e Mestre. La nuova tratta tocca Maerne, Martellago e via Ca’ Lin a Trivignano. Inalterate le corse scolastiche, oltre all’80 e le bis. E dire che il 20 e il 21 erano tornati lo scorso 9 giugno dopo cinque anni d’assenza. La prima percorreva via Tevere a Mestre, Mestre Centro, Zelarino, Trivignano e Martellago, era cadenzata ogni 15 minuti con la linea Venezia-Martellago- Scorzè. Una corsa all’ora transitava per via Ca’ Lin a Trivignano.

Per il 21, invece, partenza da Mestre Centro, poi Zelarino, Olmo, stazione Maerne, Martellago. Anche qui era alternata con il tragitto extraurbano Venezia-Maerne- Noale. Una novità riguarda, invece, la tarda sera e la notte. Nel comune ora transita la N4, con partenza da Mestre all’1.10 e 2.10, e ritorno, che passa per Martellago, Maerne e Olmo. “Dispiace che siano state tolte le corse 20 e 21 – spiega Barbiero – ma ci saranno altri servizi per i passeggeri. Grazie all’Actv perché non ci saranno grosse penalizzazioni. Invece chiediamo all’azienda di trasporto di ripensare alla differenza di 20 euro che i nostri utenti pagano in più rispetto a quelli delle vicine Trivignano e Zelarino per girare a Mestre”.

Alessandro Ragazzo

Le più lette