Pesca, dietrofront dell’Europa: si torna a pescare vongole da 22 mm

pescaL’Unione Europea fa marcia indietro sulla taglia minima delle vongole. Da gennaio 2017 sarà possibile pescare i molluschi a partire dai 22 millimetri. Esultano le cooperative della pesca, costrette da molti anni a fare i conti con regole molto restrittive. Dal prossimo anno quindi, ci saranno nuove opportunità di business, a tutto vantaggio dei pescatori, che da molti anni lamentano di fare i conti con norme vessatorie.

Con il nuovo provvedimento la misura passa, quindi, da 25 a 22 mm. Esprime viva soddisfazione il presidente del Cogevo di Chioggia, Michele Boscolo Marchi, che da lungo tempo si batteva per una modifica della normativa. Marchi, a seguito del via libera comunitario, ha comunicato ufficialmente, a tutti i soci, la novità approvata. “Ritengo sia stato un grande risultato che tutti auspicavamo con molta impazienza – spiega Michele Marchi – grazie al lavoro di tutti, svolto a tutti i livelli, si è raggiunto un obiettivo che inizialmente sembrava impossibile da perseguire. Governo e amministrazioni locali, regionali, nazionali e organismi comunitari, per la prima volta si sono mossi all’unisono”.

Il pressing in sede europea è stato quindi fruttuoso, nonostante le varie criticità riscontrate. Il lavoro svolto, tutt’altro che semplice e breve, ha coinvolto anche l’apparato centrale, per cui si è impegnato il Sottosegretario di Stato alle politiche agricole, alimentari e forestali, Giuseppe Castiglione. Marchi rivolge un particolare ringraziamento proprio a Castiglione che, insieme al direttore generale dello stesso Ministero, Riccardo Rigillo, “per primi hanno abbracciato questa “croce” con alterne vicissitudini”. Marchi, nell’annunciare la novità, spiega che, nonostante fosse da tempo a conoscenza, in via ufficiosa, del provvedimento in itinere, ha atteso, per esternare la novità, ogni ufficialità.

“Sono passati molti anni – spiega – per cui ci scusiamo del ritardo, ma la tenacia e la perseveranza ci hanno premiati. Eravamo a conoscenza di tutti passaggi tecnici e politici da tempo, ma aspettavamo l’ufficialità definitiva della Commissione. Ora dobbiamo, con il nostro lavoro, dimostrarci meritevoli del risultato raggiunto, perché l’abbassamento della taglia è sperimentale per la durata di tre anni e avrà efficacia a partire da gennaio del prossimo anno”. Il presidente, infine, conta sulla maturità di ogni addetto del settore, per riuscire a cogliere, nel migliore dei modi, ogni aspetto positivo offerto dalla modifica normativa.

 

Andrea Varagnolo

Lascia un commento