Padova, sequestrati mezzo milioni di falsi gomitoli di lana

gomitoliSpacciavano gomitoli di filo di acrilico per lana: sono 487.000 i gomitoli sequestrati in un magazzino di Monselice dalla guardia di finanza. 
E’ stata chiamata “Finta lana” l’operazione di sequestro dei gomitoli dei baschi verdi, iniziata durante un controllo  in un negozietto di Due Carrare di proprietà di un cittadino cinese. Le indagini hanno permesso di risalire all’importatore, sempre di origine cinese, a capo di una società con sede operativa a Monselice che si occupava di import-export. I prodotti partivano dalla Cina sbarcando in un container per la dogana del porto di Venezia. La merce veniva poi distribuita in tutto il territorio nazionale.
I presunti venditori vendevano le matasse etichiettate wool  (lana) anche se nei materiali era scritto 100% acrilico: il giro dei falsi gomitoli valeva  un mercato di quasi 1.000.000 euro. I due uomini sono stati arrestati e ora rischiano fino a 2 anni di carcere.

Lascia un commento