Allarme meningite a Rovigo

ospedale rovigoUn altro caso allarma l’ospedale rodigino. Una  donna di 56 anni è stata ricoverata con urgenza nel reparto Malattie Infettive dell’ospedale di Rovigo per un caso acuto di meningite pneunococco. Si tratta del secondo caso di meningite, che di recente ha portato alla morte sempre nel rodigino un’anziana 70enne. Per fortuna questa caso non è a rischio di contagio e non è stata prevista la profilassi antibiotica per coloro che le sono stati vicino.

L’Ulss 18 di Rovigo ricorda che la meningite pneumococcica può essere prevenuta con la vaccinazione. L’azienda raccoman in particolare il vaccino nei casi di patologie cronico degenerative quali diabete, cardiopatie, malattie respiratorie, renali, oltre a chi ha più di 65 anni. La vaccinazione è gratuita e basta rivolgersi al Cup.

 

Lascia un commento