Bando Sprar, Piove di Sacco accoglie il comune di Montegrotto

profughi arrivo3Si aggiunge un comune delle Terme nel bando Sprar. Questo è quanto deliberato durante l’ultimo consiglio comunale di Piove di Sacco. E con l’approvazione della richiesta presentata dall’amministrazione di Montegrotto Terme, nella quale si esprimeva la volontà di partecipare al progetto. La richiesta è stata approvata a maggioranza, ma dell’opposizione tre si sono astenuti, e il gruppo consiliare della Lega Nord non ha voluto partecipare alla votazione.

“Lo abbiamo fatto per una questione di coerenza – ha detto l’esponente della Lega Nord Andrea carico degli Enti Locali, quando al contrario dovrebbe esserci già un piano di integrazione a monte”.

Per quanto riguarda i numeri, dei complessivi 50 migranti destinati ai comuni aderenti, saranno 14 i richiedenti asilo destinati al comune di Montegrotto. Inizialmente, sarebbero dovuti essere ospitati da Bagnoli prima e Dolo poi, ma quest’ultimo non avrebbe mai concluso la procedura di adesione allo Sprar, lasciando spazio a Montegrotto. Con la ratifica del documento, l’esecuzione del testo sarà immediata e a breve i richiedenti asilo dovrebbero arrivare in città.

Di Marta Tudisco

Lascia un commento