Chioggia, il centrodestra: riforma contro gli sprechi

corsia d'ospedalePlauso di Forza Italia e Lega Nord alla riforma sanitaria varata dalla Giunta Zaia. I consiglieri di opposizione di centrodestra approvano la rivoluzione approvata dalla Regione che, a loro dire, va nella direzione giusta: quella della lotta agli sprechi.
Per Beniamino Boscolo di Forza Italia, la riforma porta “una riduzione della burocrazia e l’introduzione di economie di scala e di risparmio” mentre, per Marco Dolfin del Carroccio, la riduzione delle Ulss è improntata alla “lotta agli sprechi e alla maggior efficienza ed efficacia”.

“Quando si parla della recente riforma sanitaria del Veneto – commenta Boscolo Capon – sarebbe opportuno ragionare dal punto di vista del cittadino. Quindi, tutte le polemiche che, in maniera artefatta, alla riduzione da 21 a 9 delle Ulss c’entrano poco o quasi nulla con le esigenze di cure, il bisogno di nuova tecnologia e macchinari e di personale bravo e preparato”.
Il consigliere forzista sottolinea come le scelte regionali sulla sanità clodiense “hanno portato gli ottimi risultati che sono sotto gli occhi di tutti, ovviamente e soprattutto grazie alle capacità manageriali del direttore Giuseppe Dal Ben di eseguire gli indirizzi della politica regionale”.
Ma Capon avverte gli addetti ai lavori affinché l’impegno per il miglioramento della sanità non si fermi. “Il lavoro non è finito – conclude – e la riforma non sembra completa, quindi si auspica che i lavori della politica regionale siano coerenti con quanto fatto e che ci sia una valida collaborazione dell’opposizione, attualmente latitante”.
Dello stesso avviso Marco Dolfin, secondo il quale la riforma comporta “una riduzione dei costi diretti, degli stipendi e della burocrazia”. Per Dolfin la riforma andrebbe politicamente “sostenuta e non contrastata”.
“Sul nostro territorio – conclude il consigliere della Lega Nord – vi saranno ulteriori investimenti e finanziamenti. La Regione, in tema di sanità, ha le idee chiare e il Governatore Luca Zaia è il testimone d’eccellenza. Questo non lo dico io ma i fatti”.

 

Di Andrea Varagnolo – andrea.vara@hotmail.it

Lascia un commento