Bassa Padovana: lavoro per gli over 50

lavoroArriva una buona notizia nel settore occupazionale della Bassa Padovana. Grazie ad un accordo gli over 50 senza lavoro avranno la possibilità di partecipare ad attività di riqualificazione funzionali all’inserimento lavorativo e di svolgere tirocini.
Un target, quello degli over 50, rappresentato da persone particolarmente a rischio quando perdono il lavoro, in particolare se fanno parte di famiglie monoreddito o si trovano in situazioni di disagio sociale oltre che occupazionale.
Il programma, frutto di un accordo tra Fondazione Cariparo, Regione Veneto e Cvs, prevede che i beneficiari frequentino un corso di formazione e il conseguente inserimento lavorativo, in parte con attività di tirocinio presso aziende del territorio e in parte con lavori e servizi di utilità sociale per attività segnalate dai Comuni.
Ciascun over 50 ammesso all’iniziativa potrà usufruire di un intervento formativo di 100 ore e di un inserimento occupazionale di 480 ore, per complessivi quattro mesi di attività, con la corresponsione di una borsa di tirocinio pari a 500 euro lordi mensili per i primi tre mesi e a 700 euro per il quarto mese.
Il tutto oltre ad un’indennità di partecipazione per l’attività di formazione pari a 600 euro. Per quanto riguarda la bassa padovana, i Comuni coinvolti sono quelli afferenti al Cvs che ha stanziato un contributo di 59 mila euro.
Un primo aiuto concreto per ridare fiducia ad un territorio ormai in stato di crisi, condizione riconosciuta di recente anche dal Governo con uno specifico provvedimento.

Emanuele Masiero

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento