Cadoneghe, inquinamento valori ancora troppo elevati

smog_automobili_3I dati di concentrazione di PM10 registrati in questi giorni dalle stazioni di rilevamento della qualità dell’aria e resi disponibili dall’Arpav hanno rilevato che in alcune zone del Veneto, è stato raggiunto il livello di criticità 1, corrispondente al superamento per 7 giorni consecutivi del valore limite giornaliero di di PM10. Anche Cadoneghe rientra in questa zona a rischio.
E così il Comune conferma le limitazioni al traffico anche per le prossime settimane. Il Comune, inoltre, fa proprie le raccomandazioni dell’Arpav alla cittadinanza: l’invito è quello di adottare comportamenti utili a contenere le emissioni inquinanti e a seguire alcuni suggerimenti a tutela della propria salute.
Le categorie della popolazione più a rischio sono i bambini, gli anziani e le persone affette da malattie croniche dell’apparato respiratorio e circolatorio, in generale più vulnerabili agli effetti dell’inquinamento. A rischio anche le persone che passano molte ore all’aperto facendo attività fisica o lavori pesanti. Durante l’attività fisica, infatti, le polveri sottili penetrano più profondamente nell’apparato respiratorio.
L’esposizione al particolato atmosferico diventa tanto più importante quanto più intensa è l’attività fisica. In attesa di un cambiamento atmosferico, le limitazioni al traffico no-kat adottate con ordinanza dal Comune di Cadoneghe – in accordo con le misure prese a livello provinciale – restano per il momento confermate.
Quindi fino al 14 aprile nelle giornate dal lunedì al venerdì dalle ore 08.30 alle ore 12.00 e dalle ore 15.30 alle ore 18.00, con esclusione dei giorni festivi infrasettimanali, in tutto il territorio comunale è vietata la circolazione a: veicoli alimentati a benzina “No-Kat” (Euro 0); veicoli alimentati a gasolio Euro 0, Euro 1 e Euro 2; motoveicoli e ciclomotori a 2 tempi immatricolati prima del 2000. Sono escluse dal divieto la SR 307 “Vecchia statale del Santo” e la SR 308 “Nuova Statale del Santo”.

Nicoletta Masetto

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento