Coldiretti Padova: eticchette obbligatorie sulla provenienza di latte e derivati

latteStorico via libera all’indicazione di origine obbligatoria per il latte e i prodotti lattiero-caseari che pone finalmente fine all’inganno del falso made in Italy: a oggi tre cartoni di latte a lunga conservazione su quattro venduti in Italia sono stranieri. Cosi come la metà delle mozzarelle sono fatte con latte o addirittura cagliate provenienti dall’estero, senza che questo sia stato fino ad ora riportato in etichetta.

È quanto afferma Coldiretti Padova nell’annunciare la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale n.15 del 19 gennaio 2017 del decreto ‘Indicazione dell’origine in etichetta della materia prima per il latte e i prodotti lattieri caseari’, in attuazione del regolamento (UE) n. 1169/2011 firmato dai ministri delle Politiche Agricole Maurizio Martina e dello Sviluppo Economico Carlo Calenda.
Il provvedimento entrerà in vigore pienamente dopo novanta giorni dalla pubblicazione avvenuta ieri anche se sarà possibile, per un periodo non superiore a 180 giorni, smaltire le scorte delle confezioni con il sistema di etichettatura precedente.

“Stiamo raccogliendo i frutti della nostra azione – ricorda Federico Miotto, presidente di Coldiretti Padova – per ottenere la trasparenza e tutelare il nostro made in Italy da contraffazioni e concorrenza sleale del latte anonimo e senza garanzie. Siamo arrivati a questo risultato con un lungo lavoro, del quale ora beneficerà l’intero settore lattiero caseario. In provincia di Padova le aziende zootecniche da latte sono poco meno di 600, per un fatturato 87 milioni di euro e una produzione di 2 milioni 150 mila quintali di latte l’anno”.

Coldiretti è da anni in prima linea nella difficile contrattazione sul latte e nella battaglia per mettere un argine alla proliferazione di latte straniero che invade gli scaffali.

“Ora il nostro impegno – conclude Miotto – continua sul fronte del prezzo all’origine, affinché venga finalmente riconosciuto agli allevatori il giusto valore del latte di qualità che esce ogni giorno dalle nostre stalle”.

 

 

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento