Home Veneziano Cavarzere Cona, domenica una cerimonia per Sandrine

Cona, domenica una cerimonia per Sandrine

caserma cona profughiDomenica 15 gennaio a Cona si terrà una cerimonia pubblica per Sandrine Bakayoko, la ragazza morta nel centro ospitato nell’ex base di Conetta. “Una cerimonia per onorare la memoria di Sandrine ma anche per chiedere tutti insieme il superamento di questi centri, per un’accoglienza umana e diffusa – spiega il regista Andrea Segre che promuove l’iniziativa -.La cerimonia per Sandrine non è una manifestazione a favore dei profughi. Non è una prova di forza degli anti-razzisti contro i razzisti. Se continuiamo a vedere le cose in questo modo saremo per sempre in ritardo e ci sarà sempre qualcuno che decide sopra di noi”.

“Credo – aggiunge il regista in una nota-  che la cerimonia per Sandrine possa diventare un momento di svolta nel modo con cui tutti noi ci rapportiamo all’accoglienza. Il momento in cui non ci scontriamo sul Si o il No all’accoglienza, ma in cui discutiamo democraticamente del Come. Il momento in cui dire insieme che nessuno può speculare sulle vite di persone in attesa di conoscere il proprio destino, nessuno può prendere milioni di euro dalle casse dello Stato per parcheggiare esseri umani in luoghi disumani. Questi soldi vanno usati per dare accoglienza degna e civile”.

Le più lette