Due Carrare: a Montegallo la somma raccolta con l’amatriciana

comune-montegalloSono stati versati al Comune di Montegallo, nelle Marche, i 7.417,51 euro raccolti a Due Carrare per le popolazioni terremotate. La cifra è il risultato dell’iniziativa

“Un’amatriciana per Amatrice” del 30 agosto, organizzata da tutti i gruppi consiliari, che ha fruttato 7.206 euro, cui sono stati aggiunti 211,51 euro, pari a tredici “gettoni di presenza” dei consiglieri comunali .

“In una riunione informale – spiega il sindaco Davide Moro – i consiglieri comunali avevano concordato di destinare i fondi raccolti a un progetto di ricostruzione del territorio. Sapendo che i nostri volontari della Protezione Civile erano in procinto di partire per i luoghi colpiti dal sisma, abbiamo chiesto loro di valutare le iniziative in corso, in modo da suggerircene una alla quale avremmo dovuto destinare la cifra stanziata”.

I volontari hanno segnalato il comune di Montegallo, di circa 600 abitanti, suddiviso in una ventina di frazioni, delle quali dodici sono state completamente rase al suolo. La regione Emilia- Romagna ha donato a Montegallo un centro polifunzionale, capace di ospitare uffici comunali scuole, ambulatori medici, chiesa e farmacia. L’amministrazione di Montegallo è intenzionata a ampliare tale centro per inserirvi alcune attività commerciali: orientativamente uno o due bar, un ristorante e un negozio di alimentari; servizi che faranno la differenza per gli abitanti del luogo e potrebbero permettere la ripresa del tessuto sociale e produttivo del paese.
La donazione del Comune di Due Carrare sarà utilizzata proprio per favorire l’inserimento di attività commerciali nel centro. Una volta completata la ricostruzione del paese, il centro polifunzionale sarà adibito a palazzetto polivalente o struttura analoga.

 

Francesco Sturaro

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento