Due richiedenti asilo africani insegneranno nelle scuole di Monselice e Conselve

tamsir-e-karambaInglese, francese e cultura africana: queste le materie che potranno insegnare all’istituto Cattaneo-Mattei due professori d’eccezione. Si tratta del progetto “Intercultura” finanziato dal fondo di solidarietà della Cariparo e della Caritas di Monselice.
In cattedra saliranno Tamsir e Karamba, richiedenti asilo accolti dalla Rete Bassa Padovana e perfettamente integrati, affiancando i docenti della scuola. Tamsir è laureato in matematica e inglese all’Università delle Scienze sociali del Gambia, mentre Karamba ha un certificato A2, ha una laurea e un master di primo livello in letteratura inglese e francese all’Università Chech Diop.

 

cultura-mandingaLa normativa sulla scuola prevede oggi che negli istituti secondari di secondo grado venga introdotto il Clil – Content and Language Integrated Learning -, lezioni in lingua straniera che gli insegnanti talvolta non sono in grado di insegnare. Il progetto, a sostegno del Clil, prevede cinquanta ore di insegnamento, distribuite negli istituti di Monselice e Conselve. L’approccio non sarà solo testuale, ma anche musicale: la cultura mandinga, una delle più importanti nell’Africa subsahariana, è radicata su una ricca tradizione musicale.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento