Fossò: giochi per disabili con il 5 per mille

parco-fossoNel parco comunale vicino al municipio di Fossò, sarà installata un’altalena per i bambini diversamente abili. I fondi provengono gran parte del 5 x mille delle dichiarazioni dei redditi 2012 e 2013, che i cittadini di Fossò hanno destinato alle attività sociali del comune di residenza. Già nel 2016 sono stati utilizzati per programmare un progetto dedicato all’area minori, con particolare riguardo ai diversamente abili. Le somme derivanti dal 5 x mille possono essere impiegate come prestazione di servizio o acquisto di beni e contributi a favore di qualsiasi area d’intervento sociale. Dei complessivi 5 mila e 200 euro, circa 900 erano già stati utilizzati nel corso del 2016 per la realizzazione di un percorso formativo rivolto ai genitori.
Tutto il resto è invece stato destinato all’area minori per l’acquisto di altalene dalla Ditta Proludic di Castelnuovo Scrivia, da collocare nei parchi gioco comunali. Per i bambini diversamente abili, è stata acquistata un’altalena a cesto. La navicella sarà collocata nel parco pubblico vicino al municipio.
Si tratta di un grande cestone di un metro e mezzo di diametro che offre uno spazio aperto ed un’altezza favorevole per il trasferimento da una sedia a rotelle. La grande superficie di appoggio del cestone, nel quale si può stare nella posizione seduta o allungata, offre sicurezza e comfort per i bambini con ridotte capacità motorie o che non controllano completamente il movimento del corpo.
Naturalmente è usufruibile da qualsiasi bambino, e nella scelta l’amministrazione comunale ha privilegiato un modello di altalena che favorirà momenti di socializzazione, in quanto nel cestone c’è spazio per più bambini. Un’altra altalena a due posti con un seggiolino a tavoletta e uno a gabbia, è stata acquistata per essere collocata in un parco pubblico della frazione di Sandon. Altri due seggiolini a tavoletta ed uno a gabbia per sostituire quelli deteriorati di altre altalene vanno a completare il progetto.

“Il gioco è un’attività insostituibile per la crescita armoniosa dei bambini – dice l’assessore ai servizi sociali Barbara Corrò -. Per questo siamo felici di aver utilizzato i proventi del 5 x mille per acquistare due nuove altalene e alcuni ricambi per sistemare quelle più usurate, soprattutto per l’altalena che favorirà il gioco e l’amicizia fra bambini diversamente abili e normo dotati”.

 

Roberta Pasqualetto

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento