Home Rodigino Adria Ripartono le attività della biblioteca di Adria: ricco programma, dalla teologia alla...

Ripartono le attività della biblioteca di Adria: ricco programma, dalla teologia alla finanza

bibliotecaCon il nuovo anno ripartono anche le attività culturali della Biblioteca Comunale di Adria. Il piano delle iniziative del 2917 è stato approvato con delibera n. 252 del 30 novembre scorso dalla Giunta Comunale.

Accanto ad eventi particolari come l’80° anniversario della morte di Gramsci (1937-2017) con relatore Antonio Giolo o il bimillenario della morte di Ovidio con relatrice Gabriella Bocchi Vendemiati o la presentazione del libro di Maria Chiara Marzolla “Monachesimo e diaconato femminile, il caso della diaconessa Olimpia”, tema assai interessante e attuale, ci sono i tradizionali Lunedì della Biblioteca nella prima e seconda parte dell’anno.  Il primo ciclo si caratterizza per un’ampia riflessione, in prospettiva filosofica, su temi di carattere religioso, teologico e biblico svolti da autorevoli docenti dell’Università di Padova e della Lateranense di Roma: si rifletterà su Teoria e Teologia della storia e su alcuni impegnativi testi della Bibbia dell’Antico Testamento (Genesi e Giobbe-Qoelet) e del Nuovo Testamento (Atti degli Apostoli – Discorso dell’Areopago di Paolo e prologo del Vangelo di Giovanni). Generosamente disponibili a guidare le riflessioni sono Umberto Curi, Maria Grazia Crepaldi e Francesca Simeoni dell’Università di Padova, Gianluigi Pasquale – OFM della romana Lateranense e Antonio Giolo, docente di Filosofia. L’adriese Valdino Tombolato dell’Università di Padova sarà guida nella presentazione del libro di Gianluigi Pasquale Teoria e Teologia della storia. Gli incontri si svolgeranno al Teatro Ferrini, in collaborazione con l’Archivio e la Biblioteca Capitolare della Cattedrale.

Si passa poi al ciclo dei Lunedì dell’autunno incentrati su materie finanziarie ed economiche, che vedranno impegnati autorevoli docenti dell’Università di Padova (Vincenzo Rebba) e dell’Università di Trento (Edoardo Gaffeo) oltre ad alcuni esperti del mondo bancario (Fabio Ortolan, Vice Presidente della Cassa di Risparmio del Veneto, e Giovanni Vianello, Presidente di BancAdria).  Il piano 2017 prevede inoltre alcuni altri incontri: per il centenario della Grande Guerra (Leonardo Raito – Università di Padova) e per l’approfondimento della conoscenza e presentazione dell’Archivio antico (Antonio Lodo) e del nuovo Archivio storico appena riordinato (Luigi Contegiacomo, direttore Archivio di Stato di Rovigo), oltre ad alcune iniziative volte a diffondere ulteriormente la conoscenza degli adriesi Marino Marin e Luigi Groto.

I cittadini di Adria e del Polesine, particolarmente le scuole, avranno modo di fruire delle opportunità culturali offerte dalla Biblioteca, dal servizio dell’ufficio Cultura del Comune coordinato dalla professoressa Mara Bellettato e dalle numerose attività proposte da enti e associazioni cittadine.  Il Sindaco, nell’approvare il Piano 2017, ha voluto esprimere ai relatori e al personale della Biblioteca la più profonda gratitudine dell’Amministrazione.

Impronta - Arredi su misura

Le più lette