lunedì, 15 Agosto 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeRodiginoRovigo, furti e rapine: “Abbiamo paura, si rischia per pochi spiccioli”

    Rovigo, furti e rapine: “Abbiamo paura, si rischia per pochi spiccioli”

    Banner edizioni

    Ancora nell’occhio del ciclone i negozi della città di Rovigo.  Furti e rapine a mano armata sono ormai all’ordine del giorno, soprattutto da quando l’inverno ha portato con sé la nebbia e il buio, incentivi non indifferenti per la delinquenza. L’ultimo caso a far parlare, straordinario per la modalità degna di un film, la rapina ai danni di una sala slot per un totale di 10mila euro in contanti a fine dicembre.

    commercianti“Quello che più preoccupa è il come certa gente riesca a procurarsi delle armi e a usarle con tanta facilità – interviene Giuliano Mancin del bar Fashion Cafè -. A certi episodi siamo quasi abituati purtroppo, ma azioni di questo genere e gravità speriamo rappresentino solo un’eccezione”.

    commercianti-3“Subire un furto è un’esperienza indescrivibile – aggiunge Lino Ferro, del negozio di elettrodomestici Simphony -, che va ben oltre il danno fisico ed economico. Ci si sente violati nella propria intimità. Quando si guarda il proprio negozio, sfasciato, dove il caos regna indiscusso, muore qualcosa dentro di noi. Non c’è modo di riparare ai danni che subiamo nel nostro intimo. Non sono solo i danni economici a lasciare l’angoscia, la rabbia e la delusione, ma anche la consapevolezza che domani o dopodomani capiterà a qualche altro nostro collega, indifeso di fronte a una legge che permette alla delinquenza di agire indisturbata”.

    commercianti-4A preoccupare sempre di più i commercianti non è solo il possibile furto dell’incasso rimasto in negozio o di qualche oggetto in esposizione, ma soprattutto i danni al locale stesso: “Ormai tutti lasciamo solo qualche decina di euro nel registratore di cassa – spiega la titolare di Lavanderia Rossi Paola -. Siamo più preoccupati dei danni collaterali di un eventuale furto. Lo stesso registratore di cassa ci costa qualche migliaio di euro, rispetto ai pochi che potrebbero trovare al suo interno”.

    commercianti-1“Quello che spaventa è il fatto che tentino furti anche solo per una manciata di monete – racconta Claudia Cusin di Prink -, a fronte di migliaia di euro di danni. Oltre al danno la beffa. Non solo il commerciante si trova di fronte a un atto di delinquenza, ma deve anche porvi rimedio. È chiaro poi che con l’arrivo del buio già nel pomeriggio e della nebbia, si sta con gli occhi aperti per p aura che succeda anche durante l’orario di apertura o di chiusura”.

    “A essere presi di mira purtroppo non sono solo i negozi – sottolineano Patrizia Ercolini di Goa Goa e Federico Padovani di ‘Il punto contabile’ -. Attività, abitazioni, auto, non si è più tranquilli di vivere una vita serena”.

    commercianti-5

    commercianti-2

     

     

     

     

     

     

     

    Serena Di Santo

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Giorgia Gay
    Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

    Le più lette

    Banner edizioni