Step tonic, dallo sport all’aria aperta al fitness in palestra

step-tonicCon l’arrivo dell’inverno cambiano le abitudini e si ha la tendenza a trascorrere meno tempo all’aria aperta, ma i chioggiotti non rinunciano allo sport. Le palestre si affollano e riprendono anche i corsi di fitness.
Tra i preferiti dal gentil sesso, lo Step Tonic, che propone un lavoro aerobico divertente e coinvolgente per la tonificazione di tutta la muscolatura.
La lezione di step, infatti, si svolge in una serie di esercizi dinamici di salita e discesa da una piattaforma di circa 15 cm a tempo di musica e ad intensità variabile. La semplicità dei passi e delle loro ripetizioni consente anche ai principianti di sostenere un programma di fitness bilanciato. L’attività eseguita sullo step, infatti, migliora l’efficienza dell’apparato cardio-vascolare e, allo stesso tempo, agisce sullo stato tonico-trofico degli arti inferiori.

“Lo step tonic sviluppa la coordinazione motoria e va anche a snellire e modellare tutta la muscolatura – spiega Laura Crosare, titolare di Smile Asd – Aumentano l’efficienza di cuore e polmoni, così come la forza e il tono dei muscoli, favorendo il dimagrimento generale. In più, come tutti gli sport praticati in gruppo a tempo di musica – aggiunge – questa attività riduce lo stress e porta alla socializzazione”.

L’uso dello step viene sconsigliato ai soggetti che soffrono di mal di schiena o traumi connessi, quali discopatie o ernie. “Invitiamo sempre – continua Laura Crosara – chi ha problemi alle articolazioni, ai tendini, alle ginocchia e alle caviglie, a praticare gli esercizi con estrema cautela. Come per le altre attività della nostra associazione sportiva, Step Tonic viene seguita esclusivamente da istruttori laureati in scienze motorie e competenti ad assistere le persone e garantire il corretto svolgimento degli esercizi”.

 

Sara Boscolo Marchi

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento