La filosofia di Vani Patrese: “Investire e ripartire da sport e cultura”

patrese-vani-25-1“In quasi due anni dall’insediamento della nuova amministrazione sono molte le iniziative portate avanti grazie all’attività e all’impegno della nostra commissione”. Inizia così il proprio bilancio il consigliere comunale di Forza Italia Vani Patrese, presidente della quarta commissione che si occupa di Cultura, Istruzione, Università, Sport, Politiche giovanili, Turismo ed eventi, Affari generali, statuto e regolamenti. Composta da otto consiglieri, di cui cinque di maggioranza e tre di minoranza, “la commissione è molto attiva nella presentazione e nella proposta al consiglio comunale cui spetta la delibera e l’approvazione.

Interrogato sulla diatriba tra il sindaco Bergamin e il coordinatore comunale di Forza Italia Valter Roana, che ha animato la cronaca nelle scorse settimane, il consigliere Vani Patrese tiene a precisare come “personalmente non vi sia alcun dubbio ma totale fiducia al nostro coordinatore provinciale e senatore Bartolomeo Amidei e al nostro referente comunale Valter Roana e così allo stesso tempo sottolineo che da sempre Forza Italia ha sostenuto il sindaco Bergamin, nonostante alcune incomprensioni che mi auguro vengano presto appianate”. L’attività della quarta commissione presieduta da Patrese è di lunga elencazione: partendo dal luglio 2015 si è proceduto alla “revisione del regolamento assieme al segretario comunale per rendere più veloce ed efficace l’operato dell’amministrazione”. Tra le modifiche si proceduto ad esempio a snellire i tempi di intervento durante il consiglio comunale da 5 a 3 minuti.

“Nelle scorse settimane abbiamo redatto un regolamento per la concessione in uso temporaneo degli spazi comunali alle diverse associazioni – spiega Patrese – e così un regolamento per l’assegnazione dei contributi alle diverse società sportive”. Altra efficace proposta della commissione è stata il regolamento per le linee guida contro la corruzione e per la trasparenza nella pubblica amministrazione per il triennio 2017-2019. L’anno corrente è iniziato poi con due tematiche piuttosto importanti: “Il 9 febbraio scorso ci siamo riuniti per la proposta dell’assessore Saccardin in merito alla formulazione di un regolamento del verde pubblico e privato – continua il consigliere di Forza Italia – mentre martedì 14 febbraio il regolamento che riguarda il campo di azione della fondazione Rovigo Cultura, presieduta da Giampiero Beltotto”. Patrese chiude quindi sottolineando come “Forza Italia a Rovigo ritenga che lo sport e la cultura siano uno strumento educativo da cui ripartire e su cui investire sempre più e il nostro impegno è proprio quello di sostenerne la massima valorizzazione”. “Vogliamo che l’università possa essere sempre più cittadina – chiude – e che possa quindi trovare la propria ubicazione presso palazzo Angeli”.

Massimiliano Beltrame

Lascia un commento