Martina Favaretto, giovane stella del fioretto

martina-favarettoLa giovanissima fiorettista noalese Martina Favaretto non riesce ad arrestarsi e, dopo lo strabiliante successo austriaco, domina anche la tappa italiana del circuito europeo Under 17 di fioretto femminile, che si è tenuta a Pisa nello scorso gennaio.
Il suo è stato un successo su tutta la linea che l’ha vista trionfare con assalti che hanno intimorito le avversarie, anche le fortissime statunitensi, e l’hanno fatta salire sul gradino più alto del podio prevalendo su tutte le 168 atlete, suddivise in 24 gironi, che si sono sfidate in pedana.
Nel suo gruppo, Martina Favaretto ha chiuso con sei vittorie su sei e l’11simo posto nel ranking per la fase delle dirette. Da qui è iniziata una cavalcata nella quale la giovanissima fiorettista di Noale ha superato tutti gli ostacoli con classe e tenacia.
Ne hanno pagato le conseguenze l’inglese Becci Curwen (15-4), la venezuelana Anabella Acurero (15-4), la francese Alessandra Volonteri (15-5), la statunitense Alexandra Park (15-3), l’altra statunitense Natalie Minarik su cui Martina ha padroneggiato 15-6. Arrivata in semifinale, la fiorettista, si è battuta contro l’azzurra Claudia Memoli (15-7) e, in finale, contro l’altra nordamericana Lauren Scruggs, concedendole solamente 7 stoccate.
Con questo risultato Martina Favaretto è anche saldamente in testa alla classifica del circuito europeo Under 17, e va ricordato che proprio a Pisa vinse anche lo scorso anno.
Il suo maestro alla Comini di Padova, Mauro Numa, conferma la grande bravura della giovane veneziana, e si augura che, giorno dopo giorno, grazie e al suo potenziale, riesca a togliersi delle grandi soddisfazioni.

An. Mi.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento