Spinea: un marzo dedicato alle donne

festa-donnaNel mese di marzo, a Spinea, partiranno diverse iniziative culturali. Saranno organizzate dall’assessorato alla cultura e all’istruzione del Comune. Marzo è il mese dedicato alla donna e per l’occasione si terrà “Ferma la violenza, parla a favore delle ragazze”, un concorso di idee a premi indetto dal Cngei, associazione scout laica. L’obiettivo è quello di raccogliere idee e progetti per rendere permanente una campagna contro la discriminazione di genere. Il concorso, promosso da Wagggs e UN Women, è rivolto a tutte le classi delle scuole, statali e paritarie, del territorio nazionale.

Nello spazio dell’oratorio di Villa Simion due esposizioni di artiste per raccontare la donna: dal 4 al 12 marzo “Parole mai dette” di Elisa Zardo e, dal 15 al 24 marzo, “La donna nel mondo” di Katrin Pujia. In biblioteca tre appuntamenti dedicati alla letteratura. Mercoledì 8 marzo, alle 20.30, la pluripremiata scrittrice Sara Rattaro. Venerdì 10 marzo, alle 18, Paola Cavallari presenterà il suo libro “Tardi ti ho amato”.

Sabato 18 marzo, alle 17.30, Diego Saglia presenterà “Leggere Austen”, intervistato da Enrico Cerni. Venerdì 24 marzo, alle 19.30, al centro comunitario Graspo d’Uva “A tavola con le donne” incontro gastronomico/culturale tra le donne delle diverse comunità del territorio, in collaborazione con il Cism. Sabato 25 marzo, alle 17.30, in Casa delle Associazioni: Anima Oriental Dance presenta “Benessere Danza e Aromaterapia” a cura di Marina Calzavara e Carla Armellin. Al cinema teatro Bersaglieri due appuntamenti: venerdì 17 marzo, alle 21, Gian Antonio Stella, Gualtiero Bertelli, Paolo Favorido, Giuseppina Casarin, Domenico Santaniello, Rachele Colombo, Maurizio Camardi in “La tavola e il potere: in vino veritas, in cibo identitas”. Domenica 26 marzo, alle 17: Jam Family. Un progetto musicale realizzato dalla band Frank Jam.

Roberta Pasqualetto

Lascia un commento