200 uccelli selvatici protetti in gabbia in una casa a Campolongo: ora sono liberi

pettirosso-italianoFinalmente sono stati liberati i 200 uccelli di specie protette che sono stati trovati in gabbia in una casa Campolongo Maggiore, nella frazione di Bojon. Il proprietario deteneva illegalmente specie tra fringuelli, pettirossi, cardellini e gazze all’interno della sua abitazione in piccole gabbie al buio.
Il blitz è partito durante dei controlli della zona rurale quando è stata individuata una voliera nel giardino dell’abitazione dell’uomo, che ospitava delle tortore dal collare e una gazza. I controlli sono scattati anche all’interno della casa dove sono stati trovati gli altri esemplari: oltre a quelli già citati sono stati trovati anche lucherini, passere scopaiole, verdoni, verzellini, storni, cinciallegre, merli, tortore selvatiche, fringuelli.
Alle richieste degli agenti del perché avesse con sé tanta fauna selvatica, l’uomo non ha voluto dare spiegazioni.
Gli agenti della polizia hanno denunciato il proprietario degli uccelli e tutti i volatili sono stati liberati.
Seguiranno controlli nella zona per verificare se vi sono altri casi di detenzione di specie protette: non è da escludersi che gli esemplari fossero stati catturati per poi essere rivenduti illegalmente.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento