Admo Padova fa squadra anche con i cervelli in Ateneo

admo-incontra-gli-studentiAdmo lancia l’appello anche al mondo universitario patavino, non solo agli sportivi. I donatori di midollo intendono coinvolgere anche il mondo universitario della città, in primis le facoltà medico scientifiche.

“Gli studenti universitari soprattutto chi è iscritto a medicina, a chimica o biologia per fare un esempio – spiega Paola Baiguera presidente di Admo Padova – dovrebbero sapere più di altre persone cosa significa donare un midollo osseo, perchè è così importante, quale speranza può regalare a chi necessita di questo tipo di trapianto”.

Ecco perchè dopo le società sportive Admo chiede aiuto anche agli studenti universitari, ma soprattutto ai presidi di facoltà e ai direttori dei dipartimenti universitari e al rettore Rosario Rizzuto, perchè siano proprio questi ultimi ad aprire le porte ai volontari Admo per piccoli incontri di informazione e sensibilizzazione.

Admo non è nuova al mondo universitario. Da 3 anni partecipa al career day, l’appuntamento che l’ufficio stage dell’Università di Padova organizza da anni per mettere in contatto le aziende con gli studenti.
Un appuntamento importante per Admo visto che centinaia sono stati lo scorso anno i ragazzi che si sono iscritti all’associazione in quella occasione . E ancora lo scorso 13 dicembre Admo è stata invitata dal Sindacato degli Studenti nell’aula magna di Ortopedia per un incontro informativo. Di qui al career day fissato per il 25 maggio prossimo.
Admo ha già in programma anche per il 6 marzo  a Ingegneria Industriale l’evento SensibilizziADMOci.

“Chiamateci, invitateci,dateci la possibilità di sensibilizzare gli studenti – chiede la presidente di Padova al mondo universitario padovano -. Se non siete voi che avete la conoscenza in mano e che state scrivendo il futuro attraverso gli studenti chi altri potrebbe farlo? Facciamo squadra anche con i cervelli!”

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento