Chioggia – il Commissariato sia spostato nell’ex Cittadella della Giustizia

chioggia municipio palazzo comunale 2008I consiglieri Barbara Penzo (Pd), Maria Chiara Boccato (M5S) e Beniamino Boscolo Capon (Forza Italia) fanno squadra e chiedono che l’amministrazione comunale di Chioggia si impegni per lo spostamento del Commissariato di Pubblica Sicurezza nei locali dell’ex Cittadella della Giustizia di Borgo San Giovanni. L’inedita alleanza in seno al Consiglio, che potrebbe essere foriera di nuove intese politiche, si è palesata alla fine di febbraio, quando è stato preparato un ordine del giorno rivolto al presidente del parlamentino chioggiotto, Endri Bullo.

I tre consiglieri rilevano, nel documento, che l’attuale sede del Commissariato della Polizia di Stato “è ormai inadatta dal punto di vista logistico e funzionale: troppo piccola, sfornita di ampio garage per i mezzi, senza parcheggi esterni per l’utenza e con sale d’accoglienza inadeguate”.

La sede, secondo i firmatari dell’ordine del giorno, presenterebbe inoltre “impedimenti di viabilità legati al centro storico e alla calle dove è ubicato”. Il sito attuale, stando a quanto si legge nel documento, presenterebbe inoltre “carenze di manutenzione, segno indecoroso per la dignità di chi ci lavora”.

Inoltre fanno presente che starebbero proseguendo degli incontri tra Questura, Prefettura e Amministrazioni comunali sul tema. Stante queste considerazioni, Penzo, Capon e Boccato, chiedono formalmente che il nuovo Commissariato della Polizia sia trasferito nella sede dell’ex Tribunale di Chioggia.

“La sede dell’ex Tribunale – si legge nel documento – in piena disponibilità dell’amministrazione, dispone d’ogni comodità di parcheggio e di approdo via acqua, ed è ben servita dai trasporti pubblici, può essere considerata sufficientemente vicina al centro ma allo stesso tempo ubicata in posizione strategica per il primo intervento nel territorio. Una “Cittadella della sicurezza” negli spazi dell’ex tribunale di Chioggia frutterebbe al Comune di Chioggia un’entrata interessante dall’affitto della struttura, da investire per i servizi ai cittadini”.

Dal canto suo, l’amministrazione comunale garantisce che “sta avviando un percorso per arrivare all’individuazione della nuova ubicazione”. Il sindaco, Alessandro Ferro, ha già avviato un confronto sul tema con il questore di Venezia, Angelo Sanna.

Il vicesindaco, Marco Veronese, interpellato sulla questione, come si legge in un comunicato, spiega che “è nostra intenzione avviare la procedura per individuare l’immobile più adatto per accogliere la nuova sede del Commissariato di Chioggia.

 

Andrea Varagnolo

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento