Chioggia – Lo sport entra a scuola per tre giorni interi, un grande successo

20170303_sportweek-21Sport a scuola. Gli studenti e i docenti dell’IIS Cestari-Righi hanno vissuto una intensa “esperienza” sportiva dal 2 al 4 marzo in occasione della “Settimana dello Sport” seguendo le indicazioni della Regione Veneto. Il programma predisposto dai docenti di Scienze Motorie – Marzia Soldà, Isabella Sandonà, Giovanni Collalti, Franco Camuffo e Andrea Sivieri – comprendeva numerose attività da svolgere sia all’interno che all’esterno delle due sedi, Cestari e Righi.

Giovedì 2 marzo nell’Aula Magna del Righi gli studenti si sono incontrati con Graziano Ravanelli, giocatore simbolo del rugby rodigino, per parlare dei “Valori e comportamenti nello sport“, e con i docenti di diritto ed economia per discutere di “Sport e doping: aspetti giuridici ed economici”; un altro gruppo si è anche impegnato nella progettazione di un’attrezzatura oleodinamica da palestra e un elettrostimolatore. Nella stessa giornata gli studenti del Cestari si cimentavano in palestra con il Fitness e la Zumba.

Altra conferenza venerdì 3 marzo questa volta nell’Aula Magna del Cestari per trattare di “Alimentazione e Sport”. Altri studenti dello stesso Istituto erano impegnati all’Oratorio dei padri Salesiani di Chioggia nelle attività di arrampicata ed anche nella prova di corsa di orientamento (Orienteering). Al Righi due lezioni su “Sport e laguna” e sulla “Rappresentazione dello sport nell’arte”, mentre in palestra gli alunni hanno sperimentato le difficili posizioni della calistenica (ginnastica a corpo libero). I docenti hanno contribuito con lezioni “musicali” – canzoni in lingua straniera e in italiano – di argomento sportivo. Al Cestari invece tornei di calcetto, tennis da tavolo e una conferenza sul Duathlon a cura della associazione “Delfino Triathlon”.
I percorsi dell’orienteering sono stati predisposti grazie alla collaborazione di Emanuele Boscolo Berto, genitore di tre studenti dell’Istituto, che ha preparato le mappe; l’arrampicata è stata seguita dagli istruttori del Cai di Chioggia Domenico Arena e Marco Salvagno con l’ausilio del docente Emilio Rosso. In tali attività si sono cimentati con grande entusiasmo anche gli studenti disabili. Determinante la collaborazione dell’Ufficio Sport, ed in particolare della dirigente Daniela Ballarin, della Polizia Municipale e della Protezione Civile che hanno presidiato il centro storico nei passaggi a rischio nella prova di Orienteering.

Alle premiazioni tenute dalla Dirigente Scolastica dell’IIS Cestari-Righi professoressa Antonella Zennaro sabato 4 marzo all’Oratorio Salesiano sono anche intervenuti alcuni assessori comunali. Contemporaneamente a queste attività che si svolgevano in Chioggia, una sessantina di studenti sciavano in Val Zoldana.

Eugenio Ferrarese

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento