Commercio ambulante a Mirano, pioggia di multe

polizia-localePolizia locale dell’Unione in campo per il rispetto dei regolamenti comunali in tema di commercio e ambiente. I dati relativi al 2016 parlano di un’attività senza sosta degli agenti del settore “Polizia giudiziaria, ambientale, commercio e informazioni” guidati dal commissario principale Aldo Pagnin, che ha portato all’individuazione di 32 violazioni sul commercio, relative soprattutto alla vendita abusiva su suolo pubblico da parte di commercianti itineranti.
Nel campo della lotta alle ludopatie, i vigili del Miranese hanno multato 51 sale slot per inosservanza dei nuovi regolamenti, sempre più stringenti, adottati dai comuni contro il gioco d’azzardo. Ben 323 i controlli effettuati nei sei comuni.
Pressante anche la task-force nei mercati rionali, che ha portato gli agenti in piazza in ben 517 occasioni, per un totale di 1200 ore di impegno sul fronte della vigilanza, contro abusivi, truffe e mancato rispetto dei regolamenti sul commercio ambulante. Importante anche l’attività messa in campo contro gli illeciti ambientali: ben 41 quelli riscontrati dalle pattuglie del Miranese, per la maggior parte riferite a mancato decoro e segnalazione di lotti incolti, con veri e propri casi di degrado.
Cinque gli accertamenti di presenza di amianto, con ordine di rimozione ed esecuzione della bonifica. Molti anche gli interventi in caso di accensione di falò e bruciatura di sterpaglie, con una decina di sanzioni elevate soprattutto nella seconda parte dell’estate. Ben 75 i controlli effettuati nei parchi e nelle aree verdi pubbliche, soprattutto in quelle, dove maggiori sono le segnalazioni di situazioni di degrado da parte dei cittadini, come ai Laghetti di Martellago, o in alcune aree verdi di Spinea. Nove infine le sanzioni contro proprietari di cani, lasciati incustoditi e trovati a girovagare: ai rispettivi domicili gli agenti sono risaliti grazie al microchip, alcuni avevano percorso anche diversi chilometri di distanza.

Filippo De Gaspari

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento