Este: Pala di S.Tecla, donati 20 mila euro

este-pala-tiepolo-dettaglioSolidarietà, per l’arte e per i connazionali più sfortunati. Este ha chiuso un inizio d’anno all’insegna del buon cuore. Quasi 20 mila euro, innanzitutto, sono stati raccolti dalla città per il restauro della pala di Santa Tecla dipinta dal Tiepolo. Attualmente la pala ‘Santa Tecla intercede per la liberazione di Este dalla pestilenza del 1630’ si trova in un laboratorio di restauro a Sarmede. E’ lontana da Este dal 30 dicembre 2012. Il restauro, tanto necessario quanto costoso, richiede una spesa di almeno 240 mila euro. Il Comune ha già organizzato un doppio evento per la raccolta di fondi nell’ambito della rassegna ‘Aspettando il Tiepolo‘. Lo scorso 17 dicembre il concerto del tenore Cristian Ricci e del coro delle voci bianche dell’Accademia Lirica di Verona aveva permesso di raccogliere 7.563 euro. Sabato 25 febbraio è toccato al violinista Uto Ughi e al pianista Andrea Bacchetti accendere la solidarietà atestina con un concerto in duomo. Nell’occasione sono stati raccolti 11.369 euro.

“Sono stati due eventi culturali che la città ha molto apprezzato – commenta il sindaco Roberta Gallana – Mi auguro che attraverso il progetto ‘Aspettando il Tiepolo” la città abbia reso proprio l’impegno e l’interesse di contribuire in prima persona al restauro della pala”.

Qualcuno fa notare che le aspettative per la seconda serata con Ughi, in termini di fondi raccolti, si preannunciavano più rosee: “Ognuno dà quello che può e ritiene. Abbiamo dato a tutti la possibilità di gustare artisti straordinari. La cultura dovrebbe essere a portata di tutti”, è il messaggio del sindaco.

Il Comune di Esteha inoltre deciso di destinare i soldi raccolti in città dopo il terremoto del Centro Italia al futuro ‘Museo della Memoria del Terremoto’. I cittadini e le imprese di Este hanno risposto molto positivamente, dimostrando concretamente la propria solidarietà ai connazionali, sia versando il proprio contributo nel conto, sia partecipando all’evento benefico nella Chiesa di San Martino, grazie al quale sono stati raccolti 2.301 euro, successivamente depositati nel conto che è stato chiuso con un saldo di 14.861 euro. La giunta comunale ha deliberato di destinare i fondi raccolti alla ricostruzione dell’ex Cinema Garibaldi di Amatrice, che diventerà la sede del ‘Museo della Memoria del Terremoto’.

Ni. Ce.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento