La stagione del Teatro Sociale di Rovigo chiude con la commedia di Balasso “Toni Sartana e le streghe di Bagdàd”

la-cativissimaChiude con il botto la stagione di prosa del Teatro Sociale di Rovigo: martedì 14 marzo in scena per il gran finale Natalino Balasso con “Toni Sartana e le Streghe di Bagdàd”. Si tratta della la seconda commedia de “La Catìvissima”, la trilogia dedicata a Toni Sartana. Dopo aver conquistato migliaia di spettatori con le sue prime “nefaste” peripezie, l’anti-eroe corrosivo nato dalla fantasia di Natalino Balasso torna ad abitare i palcoscenici italiani.
Se il primo capitolo guardava alla politica il secondo sposta la sua lente deformante sull’economia.
Portate in scena nuove avventure surreali e fuori dagli schemi, senza mezzi termini né remore morali, che coinvolgono alcuni personaggi chiave già presenti nel primo capitolo, sempre alle prese con scandali e sotterfugi, pronti a giocarsi il tutto per tutto pur di raggiungere i vertici della piramide economica Ma ci sarà spazio anche per nuove esilaranti maschere contemporanee, espressione di un mondo sempre più senza regole.
A partire dalle tre streghe del titolo, le cui profezie, come nel “Macbeth” di Shakespeare, sono il motore propulsore di un intreccio che si dipana tra ribaltamenti di situazioni e continui colpi di scena. E dal momento che nulla può fermare la fame di successo del protagonista, Sartana avanzerà verso mete sempre più sconsiderate, fino al rovinoso finale che lo vedrà travolto dal nemico numero uno: il Debito.

Queste le parole di Balasso a riguardo: “Credo che questa seconda Cativìssima cominci a disvelare il racconto globale di questa trilogia, siamo sulle tracce di una discesa interiore, di una rovina verso gli inferi, che scaturisce da ascese esteriori. Tutto ciò che chiamiamo progresso serve spesso a mascherare la perdita di terreno sotto i piedi della nostra anima. Sartana continua ad arrampicarsi aggrappandosi a tutti quelli che trova intorno per dimenticare che, perso il contatto con la terra, perdiamo anche la capacità di spiccare il volo”.

Per tutte le informazione su biglietti e orari consultare il sito: www.comune.rovigo.i/teatro-sociale

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento