L’architetto Gianni Favaretto è il nuovo dirigente all’Urbanistica

favarettoIndividuato il nuovo dirigente all’Urbanistica. La giunta Ferro ha scelto l’architetto Gianni Favaretto, nominandolo a tempo determinato, ai sensi del Testo Unico sugli Enti Locali (Tuel). La posizione a qualifica dirigenziale è stata annunciata lo scorso febbraio dall’amministrazione comunale. Esprime soddisfazione il primo cittadino, Alessandro Ferro, in merito alla nomina, precisando le competenze della figura apicale.

“Abbiamo individuato il nuovo dirigente al settore urbanistica-edilizia – spiega il primo cittadino di Chioggia – si tratta dell’architetto Gianni Favaretto, attualmente in servizio al Comune di Eraclea. Ritenevamo indispensabile rinnovare l’organico dirigenziale del Comune, ma allo stesso tempo con una persona in grado di partire in tempi brevi con il settore in questione”.

Il primo cittadino spiega che la persona sarebbe stata individuata tenendo conto, in particolar modo, delle competenze professionali, compatibili con il contesto urbanistico locale.

“L’architetto Favaretto – spiega ancora il sindaco Ferro — ha l’esperienza necessaria e compatibile con le caratteristiche urbanistiche e geografiche del territorio di Chioggia”.

Il nuovo dirigente è laureato in Urbanistica allo Iuav di Venezia. Favaretto ha lavorato alle dipendenze dei Comuni di Mira per dieci anni come responsabile di Posizione Organizzativa nei settori Urbanistica e Pianificazione, successivamente al Comune di Jesolo ed attualmente in servizio presso il Comune di Eraclea, nel settore Urbanistica ma con aggiunto servizio al Demanio marittimo e Commercio.

“Durante tali esperienze — aggiunge la nota dell’amministrazione comunale — si è occupato anche della stesura del Pat (Piano di Assetto del Territorio) e dei conseguenti Piani, elaborati che saranno oggetto di stesura anche nel Comune di Chioggia, attualmente sprovvisto di tali piani”.

Andrea Varagnolo

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento