Porto Viro – Gennari: “Pronta a ripartire, in squadra”

silvia-gennari-2Silvia Gennari, vicesindaco della giunta di Thomas Giacon al momento della caduta dell’amministrazione portovirese, scalda i motori in vista della prossima tornata elettorale.

“Sono pronta a ripartire dopo questa fase di decantazione e di riflessione. Riparto da me, dagli obiettivi raggiunti in questi tre anni che esistono e sono visibili, riparto dai rapporti intessuti, dalla presenza costante e dal cuore che è il motore di ogni cosa che faccio e in cui credo” spiega Gennari. E continua: “Ritengo che con la caduta della nostra amministrazione si sia chiuso anticipatamente un periodo politico, per chi ci ha creduto con coerenza, fatto di rinnovamento e scelte coraggiose. Sono convinta che onestà, determinazione e cambiamento siano le parole che hanno guidato il nostro mandato”.

Silvia Gennari era subentrata nella carica di vicesindaco a Roberto Tortello in uno dei momenti più infuocati dell’esperienza amministrativa di Giacon, prima che gli eventi prendessero la piega che poi ha portato alle dimissioni della maggioranza del consiglio comunale e alla fine dell’esperienza targata centrosinistra nella cittadina polesana. In seguito, il caso Porto Viro ha fatto nascere all’interno del Partito Democratico diverse spaccature, per cui lo stesso ex sindaco si è detto tradito dal suo partito, ma pronto a correre nuovamente per la carica di primo cittadino.

E la sua numero due gli è rimasta tra i pochi fedelissimi: “Ho espresso a Thomas Giacon la mia disponibilità a ricandidarmi per il prossimo mandato amministrativo con l’obiettivo di continuare a fare squadra; la discriminante per la mia decisione è stata la fiducia nella persona e la coerenza nei confronti di un progetto che sicuramente va aggiornato ma in cui credo. Non è diminuita la mia passione per la politica, la voglia di lavorare per la mia città, diversamente da chi ha pensato solo a se stesso, io non ho dovuto cambiare idee e obiettivi e questo a fronte di qualunque risultato potrà arrivare. Alla luce dell’esperienza passata, ho scelto di scendere di nuovo in campo, con la certezza imprescindibile che la differenza oggi più che mai, prima che i programmi, la fanno le persone, la squadra di lavoro, il capitale umano; per questo ho confermato la mia disponibilità a lavorare per un gruppo che garantisca prima di tutto la governabilità e che eviti gli ‘inciuci’ e i personalismi di chi la politica la fa per opportunità”.

Fabio Pregnolato

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento