Home Veneziano Chioggia Chioggia, il Pd: più impegno per la manutenzione delle scuole

Chioggia, il Pd: più impegno per la manutenzione delle scuole

scuolaIl Partito Democratico sprona la giunta comunale affinché presti maggiore impegno per la manutenzione delle scuole e chiede alla Regione di intervenire per il miglioramento dei servizi territoriali intermedi. I democratici puntano l’indice contro le scelte dell’amministrazione comunale sul tema edilizia scolastica, mettendone a nudo le criticità.

“Questa volta non si potrà dire che non abbiamo i soldi”, spiega il Partito Democratico in un comunicato, che precisa come il decreto ‘sbloccascuole’ avesse messo a disposizione delle amministrazioni comunali “importanti stanziamenti per ristrutturare le scuole”. Il quadro, secondo i dem, era ben dettagliato nella Legge di Stabilità 2017. I democratici riconoscono l’impegno per il progetto riguardante la ristrutturazione del tetto della palestra della scuola di Sant’Anna, ma ricordano che c’è ancora molto lavoro da fare. Nella nota del Pd viene evidenziato che altri comuni hanno chiesto e ottenuto contributi maggiori rispetto a Chioggia.

“Dolo, Campagna Lupia, Campolongo Maggiore e Ceggia hanno ottenuto più soldi di Chioggia – si legge nella nota – A Dolo arrivano 800 mila euro, a Venezia 1 milione e 600 mila euro, a Chioggia solo 46 mila euro”.

Secondo tema caro ai democratici è quello dell’ospedale di comunità. “Nel territorio di competenza della nostra Ulss – si legge in un’altra nota – non sono presenti né ospedali di comunità, ovvero posti letto messi a disposizione per quelle situazioni che non richiedono ricovero in reparti specialistici ma necessitano di assistenza sanitaria, – né hospice – ovvero strutture dedicate all’accoglienza e alla cura di malati terminali. A tal proposito, negli anni scorsi, il Partito democratico, di concerto con i servizi socio-sanitari, si era speso per determinare dei posti letto funzionali all’ospedale di comunità e ad avviare quanto prima l’individuazione di una struttura adeguata alle finalità dell’hospice”. Viene quindi chiesta un’accelerazione per migliorare ancora di più i servizi. “Se da una parte i nostri cittadini hanno beneficiato dell’ottimo ed efficace intervento di ristrutturazione e riorganizzazione del nostro Ospedale – prosegue la nota – dall’altra attendono da tempo l’urgente e necessaria pianificazione dei servizi territoriali intermedi”.

Andrea Varagnolo

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette