Ecopunti, incentivi per il commercio a Noale

ecopunti-ecosconti-ecomondo-610x425Il Comune di Noale, Confesercenti e Veritas hanno deciso di abbinare la raccolta differenziata al rilancio del commercio del centro storico. Il progetto durerà un anno, almeno sino al 31 marzo 2018 salvo proroghe, e sono stati pensati gli Ecopunti che consentono di avere dei buoni sconto da sfruttare nei negozi aderenti, sinora 24, e per tutti i gusti tra bar, gelaterie, alimentari, abbigliamento, salute, ottica e così via per avere usufruirne.
Già con la giunta di Michele Celeghin, l’associazione di categoria aveva portato avanti l’iniziativa “Noale, città di emozioni” proprio per rilanciare il centro storico. Stavolta, il governo locale di Patrizia Andreotti prova un’altra strada: premiare i comportamenti positivi dei noalesi quando si portano i rifiuti all’Ecocentro e sostenere il commercio locale. Se una persona porta degli pneumatici o delle lampade e tubi fluorescenti riceverà 50 Ecopunti, per le cartucce esaurite, i toner e gli oli esausti si sale a 200, 400 per gli accumulatori, gli oggetti ingombranti e gli elettrodomestici. In questi casi si deve fare un conferimento a settimana.
E ancora: fai il compostaggio domestico? Avrai 1200 punti annuali con accredito automatico del Comune. Fai parte dell’albo dei volontari o sei un’associazione riconosciuta sul territorio? In arrivo 600 punti l’anno. Ma anche se si chiede in prestito un libro in biblioteca, si usano i pannolini lavabili oppure si partecipa al pedibus o al carpooling si può alzare la propria quota. A Noale per un euro si devono mettere da parte 200 Ecopunti che potranno essere convertiti nella stessa biblioteca o alla cartoleria “A tutto tondo” di piazza Castello. Per farsi accreditare basta avere la tessera sanitaria con il codice fiscale e consultare il sito www.noale.ecopunti.it oppure sull’applicazione “Ecopunti”.
Per i commercianti che volessero aderire, scrivere a paolo.mogno@ecopunti.it.

Alessandro Ragazzo

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento