Fabian, Orlandin e Viola lasciano il Pd e creano “Articolo uno, Movimento democratico progressista”

articolo-1Lo avevano già preannunciato lo scorso 2 aprile, in occasione del congresso per l’elezione di segretario di circolo e della preselezione dei candidati a segretario nazionale Pd, e lo hanno fatto, raccogliendo nel frattempo anche un’altra “pesante” adesione. Elisa Fabian, Francesco Viola insieme con l’assessore Andrea Orlandin hanno deciso di lasciare il Partito democratico per aderire ad “Articolo Uno, Movimento democratico progressista” di Bersani.

“Siamo convinti – sostengono – che il centrosinistra possa essere nuovamente riorganizzato per affrontare con più decisione le sfide che la globalizzazione ci impone e per dare rappresentanza a tutti quelli che in questi anni sono rimasti privi di riferimento politico”.

“Da oggi – proseguono – si avvia un nuovo progetto politico nel nostro territorio, con tanti iscritti del Pd che hanno lasciato il partito ed elettori del centrosinistra delusi, lavoreremo assieme per promuovere Articolo Uno, Mdp anche a Cavarzere dando vita ad una fase costituuente aperta e inclusiva. Siamo convinti che gli organismi politici abbiano senso se vi è partecipazione a qualsiasi livello”.

I tre consiglieri passano dunque a definire la collocazione politica del movimento. “Non si pone – sostengono ancora – come un movimento di estrema sinistra ma come una sinistra moderna, riformista, aperta alle istanze civili e civiche”.

Questo in generale, più in particolare la collocazione nel tessuto locale: “La nostra tensione ideale – affermano – deve essere per il rispetto del nostro territorio, che noi non sentiamo inferiore a nessun altro, ma diverso, questo sì, e negarlo non farebbe altro che impoverirlo ulteriormente a vantaggio delle zone storicamente più accreditate”. Il gruppo consiliare autonomo ribadisce la volontà di sostenere il sindaco Tommasi, “sulla base – assicurano – di un nuovo vincolo di fiducia”.

In Consiglio comunale la consigliera Elisa Fabian sarà la capogruppo. “In questo modo – concludono – grazie ad una maggiore autonomia d’iniziativa e di pensiero, riteniamo che meglio potremo dare il nostro contributo, critico, costruttivo, collaborativo a questa maggioranza e al sindaco Tommasi. Fabian, Orlandin e Viola concludono con l’augurio “di poter dare sempre il meglio, nell’interesse di Cavarzere e dei suoi cittadini”.

 

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento