Il giovane Roberto Lorin presidente della Cantina di Conselve

zaggia-lorinRinnovato il consiglio d’amministrazione della storica cantina sociale. Nicola Zaggia passa il testimone a Roberto Lorin alla guida della Conselve Vigneti e Cantine. Agronomo e titolare di un’azienda vivaistica specializzata nella produzione di barbatelle ad Arre, classe 1979, Lorin già faceva parte del precedente consiglio d’amministrazione. Tra le priorità la valorizzazione della tipicità del Friularo per continuare a crescere sul mercato, il rafforzamento del rapporto di collaborazione con la Cantina di Ponte di Piave, con la quale è in essere un rapporto commerciale da due anni e che guarda soprattutto ai vini del momento come il pinot grigio e il prosecco. L’altra sfida riguarda il nuovo distretto per la produzione di vino biologico, un mercato in crescita che rappresenta un’opportunità per tanti imprenditori. Ad affiancare Lorin in consiglio d’amministrazione vi sono il vice presidente Giorgio Lovato e i consiglieri Luca Bombonato, Valter Favaro, Davide Go’, Stefano Forestan, Caterina Ostellari, Michele Stefani, Paolo Sturaro, Emiliano Targa, Teleno Comunian. Da Zaggia, alla guida della Cantina per nove anni, un saluto e l’augurio di buon lavoro. “Il nuovo consiglio garantisce una sostanziale continuità nel rinnovamento il che permetterà di portare avanti i percorsi intrapresi, di rafforzare le posizioni attuali e gli obiettivi condivisi. Lascio un’azienda sana e con enormi potenzialità e di questo ringrazio tutti i collaboratori che operano quotidianamente in modo professionale”.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento