Sara Baruzzo, candidata sindaco per il centrosinistra a Salzano

sara-baruzzoLa Lista civica “Il Tuo Paese Vivo” ha indicato Sara Baruzzo come sua candidata sindaco per le prossime elezioni amministrative di questo 2017 a Salzano. La candidata ha 31 anni, è laureata in Scienze Politiche e insegnante di violino. La scelta è stato il frutto dell’analisi di un percorso partito dalla verifica del lavoro svolto in questi anni dall’amministrazione guidata da Alessandro Quaresimin, e sintetizzato nel bilancio di mandato. Il cammino è poi continuato per diversi mesi, coinvolgendo in maniera completa diverse persone impegnate a vario titolo nella comunità locale, e che sono andati a costituire tre gruppi di lavoro.
Questi hanno avuto, e avranno ancora di più nel prossimo periodo, il ruolo di formare il programma che la nuova amministrazione andrà a realizzare.
Le tematiche che si è scelto di sviluppare sono essenzialmente tre: la vita della comunità in cui si andranno a incrementare i servizi sociali, la sussidiarietà, la sicurezza, l’associazionismo e l’accoglienza dei migranti. Secondo punto è l’attenzione al territorio che avverrà ponendo l’attenzione alla viabilità, l’urbanistica, la manutenzione, le attività produttive, la promozione. L’ultima tematica è uno sguardo al futuro del paese e mira ad incrementare i servizi rivolti all’educazione, ai giovani, alla cultura e alla comunicazione.
Il profilo di Sara Baruzzo è stato individuato come quello che meglio si adatta all’idea di nuova amministrazione che si punta a creare, e che più rispecchia un programma che punta a un rinnovamento che dovrà qualificare il prossimo nuovo ciclo amministrativo.
L’impegno principale è finalizzato a dare risposte concrete ai bisogni primari delle persone, delle famiglie, delle imprese e un’azione volta a rafforzare relazioni positive tra il comune e i cittadini di Salzano e Robegano, allargandole al contesto più ampio metropolitano, regionale, nazionale, europeo.

“Ho accettato di mettermi a servizio della Lista “Il Tuo Paese Vivo” perché condivido le ipotesi programmatiche elaborate in questi mesi, facendo tesoro dell’esperienza maturata negli anni, ma anche con una forte spinta al rinnovamento. Penso che con una squadra coesa, motivata e competente e puntando sull’ascolto e il dialogo con cittadini, si possano trovare insieme risposte al passo con i tempi e sempre più adeguate alle esigenze della nostra comunità”.

Anna Michieletto

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento