Home Riviera del Brenta Riviera Est Sciopero nel settore della calzatura in Riviera del Brenta

Sciopero nel settore della calzatura in Riviera del Brenta

calzatureSciopero generale del settore della calzatura in Riviera del Brenta a maggio. A proclamarlo sono stati i sindacati Femca Cisl e Filctem Cgil e Uiltec- Uil per venerdì 5 maggio. Sarà prevista un’astensione dal lavoro di 8 ore. La rottura delle trattative è arrivata a livello nazionale per il mancato rinnovo del contratto 2016-2019, a un anno e un mese dalla scadenza definitiva.
Questo non è il primo sciopero indetto nel settore: anche 13 gennaio scorso hanno scioperato i lavoratori per normative e pretese che le associazioni hanno ritenuto inaccettabili.
Il distretto della calzatura della Riviera, tra Padova e Venezia, conta oggi nell’intera filiera 520 imprese con più di 10 mila lavoratori specializzati. La previsione dei sindacati è di un’altissima adesione da parte degli appartenenti alla categoria per la giornata del 5 maggio.

 

 

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette