Ve la diamo noi la Brexit: da Ponte San Nicolò delegazione di 40 persone in Francia

crestMentre con la Brexit gli inglesi si preparano a salutare l’Unione Europea e sembrano orientati a isolarsi rispetto ai paesi vicini, a Ponte San Nicolò amministrazione e associazioni accettano la sfida di pensare a un’Europa ancor più unita e a servizio dei cittadini.

A fine aprile, infatti, una delegazione di 40 persone di Ponte San Nicolò si recherà con l’Associazione “I Gemellaggi” e con una rappresentanza dell’amministrazione comunale a Crest, in Francia, paese con cui il Comune alle porte di Padova è gemellato da quasi vent’anni. A Crest, cittadina tra Avignone e Lione nel Sud-Est della Francia, si svolgerà il momento clou del progetto “Imagine – L’Europa che noi vogliamo”: per l’occasione, oltre ai quaranta sannicolesi arriveranno in Francia rappresentanze degli altri paesi gemellati: quaranta sloveni di Medvode, cinquanta tedeschi di Nidda e venti inglesi di Cromer, fino al 2019 ancora a tutti gli effetti cittadini d’Europa.

Questo miniparlamentino osserverà e discuterà sui risultati del progetto “Imagine”, che da mesi su Internet, nelle scuole e attraverso dibattiti in tutte queste realtà chiede ai cittadini europei che cosa si aspettano di più dall’Europa. L’associazione “I Gemellaggi”, che può testimoniare una forte collaborazione con la Provincia di Padova e con il Comune di Ponte San Nicolò, da inizio secolo promuove corsi di lingue, scambi, incontri e progetti per far conoscere ai sannicolesi, di persona, altri cittadini europei, sottolineando le molte similitudini e facendo risaltare le differenze come motivo di arricchimento reciproco.

Andrea Canton

Lascia un commento