Venetex si presenta all’Ascom di Mira

venetez-660x330Venetex si consolida in Veneto e si presenta anche all’associazione commercianti miresi. Martedì 4 aprile alle ore 20.45 si terrà l’incontro di presentazione del Circuito della moneta complementare Venetex  nella sede dell’Ascom di Mira.
Venetex.net è il Circuito di Credito Commerciale del Veneto, nato con l’obiettivo di fare rete fra le imprese del territorio, erogare servizi di promozione ad alto valore aggiunto e fornire alle imprese ed ai professionisti del Veneto strumenti di pagamento e di credito paralleli e complementari a quelli tradizionali, per sostenere l’economia reale e le produzioni locali. I Circuiti di Credito Commerciale, 11 in tutta Italia, sono network progettati per facilitare le relazioni tra soggetti economici operanti in un dato territorio. Attraverso l’implementazione di un sistema di conti online e l’utilizzo di una ‘moneta digitale locale’, il Circuito offre la possibilità ad imprese e professionisti di finanziarsi reciprocamente, senza interessi, e di trasformare la propria capacità produttiva inespressa in liquidità supplementare utile a sostenere parte delle proprie spese correnti, operare investimenti e, tramite l’apertura di conti personali, effettuare anche parte delle proprie spese personali.

“Crediamo nel mercato come luogo di interazione sociale in cui i nostri bisogni e la nostra capacità di produrre valore si incontrano generando benessere duraturo e condiviso. Per ognuno aderente – spiega l’amministratore delegato Francesco Fiore – Venetex.net rappresenta un obiettivo e una visione comune: l’impegno di migliaia di individui ad essere parte di una comunità in cui le relazioni e la fiducia reciproca sono i veri capitali su cui costruire l’economia di domani”.

In appena dieci mesi di operatività Venetex ha già raggiunto risultati importanti: ad oggi sono 220 le aziende aderenti in Veneto, che diventeranno 500 a fine dicembre; 150 i conti personali di dipendenti ed amministratori di aziende, con l’obiettivo di raggiungere i 500 a fine anno;  500.000 Venetex – l’equivalente di 500.000 euro – il transato, di cui 112.000 nel solo mese di febbraio, ad indicare un trend in forte crescita.

“Lavoriamo affinché il potenziale produttivo inespresso di migliaia di aziende e professionisti della regione – spiega Francesco Fiore – si trasformi in ricchezza reale. In Venetex.net, infatti, vengono venduti e acquistati beni e servizi che non troverebbero spazio nel mercato tradizionale. Venetex.net non va a sostituirsi all’attuale mercato delle aziende, ma va piuttosto a sommarsi ad esso, consentendo di ottimizzare la capacità produttiva, di liberare preziosa liquidità e di usufruire di uno strumento di finanziamento e di marketing economico e innovativo, capace di rendere fin da subito la singola impresa più efficiente e competitiva”.

“Il nostro obiettivo – conclude il presidente del circuito Venetex.net, in rappresentanza di Nice Group, corner investor insieme con VeNetWorkconclude Roberto Francani – è quello di contribuire a rimettere in moto l’economia locale proprio nel momento in cui la crisi blocca le attività imprenditoriali”.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento