Home Veneziano Chioggia Autorità portuale e Chioggia, l’inizio di una collaborazione

Autorità portuale e Chioggia, l’inizio di una collaborazione

Le tematiche della portualità al centro di un importante incontro tra il presidente dell’autorità portuale, Pino Musolino e il sindaco di Chioggia, Alessandro Ferro. Sviluppo della crocieristica e spostamento del mercato ittico: questi i temi più importanti emersi durante il recente incontro, che è servito per focalizzare una linea condivisa di intervento, tra Comune e autorità. L’incontro, definito conoscitivo dall’amministrazione comunale, è servito, in generale, per discutere delle problematiche più importanti dell’area portuale di Chioggia. Nell’incontro è stata invitata l’amministrazione comunale al completo.

“L’incontro è stato molto utile ed abbiamo avuto un’ottima impressione dell’avvocato Mugolino – ha spiegato il primo cittadino, Alessandro Ferro – e della delegazione dell’Autorità portuale che ha dato tutta la sua disponibilità ad iniziare un percorso di collaborazione con l’amministrazione comunale di Chioggia. Abbiamo discusso di tutte le tematiche relative alla portualità”.

Musolino, dopo aver ribadito l’assenza del Comune di Chioggia nell’autorità portuale del Mare Adriatico settentrionale, ha dato disponibilità “ad impegnarsi a far entrare un rappresentante del Comune come uditore durante le assemblee con argomenti che riguardano la portualità di Chioggia”.

Apertura molto importante, quella del presidente, che è stata bene accolta dal sindaco Ferro, che ha ringraziato Musolino precisando che il Comune scriverà al Ministero “per ribadire la necessità di inserire di ruolo un rappresentante del Comune di Chioggia all’interno dell’autorità portuale di Venezia così da rafforzare la richiesta”.

“Non può essere – chiosa Ferro – che il secondo porto della laguna non abbia un rappresentante all’interno del consesso che ne ha competenza”.
Musolino, infine, ha dato la disponibilità a concordare “senza pregiudiziali con il Comune”, la collocazione del nuovo mercato ittico, nonché le linee guida per lo sviluppo della crocieristica. “Sono entusiasta dell’incontro tenutosi e conclusosi con una discussione sul nuovo Piano Regolatore Portuale – ha commentato il sindaco Ferro – del quale il presidente Musolino ci farà avere presto una bozza di proposta. Sono convinto che abbiamo iniziato un percorso di collaborazione reciproca che porterà al raggiungimento di importanti obiettivi come l’individuazione del sito del nuovo Mercato ittico e dello sviluppo della crocieristica anche a Chioggia”.

Andrea Varagnolo

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette