Cadoneghe: telecamere “leggi targa” 12 in arrivo

Prosegue l’ampliamento della rete di videosorveglianza nel territorio dei Comuni di Cadoneghe e Vigodarzere. Nelle prossime settimane nei punti di confine del territorio saranno installate 12 nuove telecamere (6 a Cadoneghe e 6 a Vigodarzere), che permetteranno di controllare i veicoli in entrata e in uscita dalle arterie comunali.
Alle 12 nuove apparecchiature se ne aggiungeranno altre due già in dotazione all’Unione (una per Comune) ma in altri punti del territorio: anche queste due telecamere saranno abilitate alla identificazione delle targhe. A entrare in servizio saranno quindi complessivamente 14 nuove telecamere “leggi-targa”. Tutte le nuove apparecchiature sono dotate di software in grado di fornire dati essenziali sui veicoli: in particolare, verranno riconosciuti i veicoli sprovvisti di copertura assicurativa o di revisione e quelli ricercati in seguito a denuncia per furto o per altri motivi.
A Cadoneghe in tutto vi sono 44 telecamere, di cui 18 per la lettura targhe, 20 dome (apparecchi che consentono una rotazione completa di 360°), 7 a puntamento fisso.
A Vigodarzere 18 telecamere, di cui 8 per la lettura targhe e 10 dome. Infine a Curtarolo una telecamera dome. Il progetto per l’installazione delle 12 nuove telecamere presentato dall’Unione Medio Brenta alla Regione Veneto prefigurava una spesa complessiva di 114.700 eur, con richiesta di contributo per 50.000 euro. Progetto e contributo sono stati approvati e riconosciuti dalla Regione. Le ditte appaltatrici, sono la Simiet S.r.l. per la parte edilizioelettrica e la Ne-T (by Telerete Nord Est) S.r.l. per la fornitura e installazione della strumentazione tecnologica.

Nicoletta Masetto

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento