Cavarzere: ricorsi in calo negli ultimi anni, ma la tendendenza potrebbe invertirsi

Nel corso del tempo la quantità di utenti dell’ufficio del giudice di pace ha subito alcune fluttuazioni, determinate da una variazione della legislazione in materia, come spiega di seguito il sindaco di Cavarzere Henri Tommasi.

“In questi ultimi anni è diminuita la mole del lavoro dei giudici di pace – afferma – perché fino a qualche anno fa c’era una quantità elevata di ricorsi stradali, poi il legislatore è intervenuto imponendo alcune tasse fisse al fine di eliminare alla radice tutti questi piccoli ricorsi”. Come risultato, il numero di cause è drasticamente diminuito: basti pensare che gli utenti cavarzerani che hanno usufruito del servizio nel corso del 2016 sono stati appena 25. Le competenze del giudice di pace, ad oggi, sono dunque molto più limitate. Eppure, fa sapere il Tommasi riferendosi alle ultime novità da Roma, “sembra esserci la volontà di aumentare nuovamente le competenze”.

Non è dunque escluso che le cause, in futuro, possano aumentare: valida ragione per cui difendere il presidio del giudice di pace.

Ma. Be.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento