Coldiretti: firmato piano strategico per l’ortofrutta del Veneto

Coldiretti e Regione Veneto hanno firmato il piano strategico per il rilancio del settore ortofrutticolo che conta sul territorio regionale 47mila ettari e un fatturato di 755 milioni di euro.

“Nella nostra provincia – spiega presidente di Coldiretti Padova Federico Miotto – l’ortofrutta vale oltre 250 milioni di euro e conta più di 1,2 milioni di quintali annui di produzione, concentrata in particolare nella Bassa Padovana, soprattutto per quanto riguarda gli ortaggi, mentre la frutta è diffusa in buona parte della provincia. E’ un settore strategico per la nostra agricoltura, esposto però alle speculazioni del mercato che prende di mira proprio i prodotti di qualità e alle incertezze del meteo che condizionano la produzione”.

“Il comparto – afferma il presidente di Coldiretti Veneto Martino Cerantola – è pronto per un progetto reale che dia reddito e credibilità al saper fare degli imprenditori. Pur avendo attraversato, non senza conseguenze, la crisi dell’embargo russo, accusato i colpi di un’importazione sfrenata anche dai Paesi extra europei che non adottano lo stesso rigore sanitario a cui sono invece sottoposte le aziende italiane il settore chiede una gestione programmata che risponda prontamente alle richieste di mercato e ad una distinguibilità del prodotto mirata alla sostenibilità. Massima disponibilità da parte del governo del Veneto rappresentato dall’assessore alle politiche agricole Giuseppe Pan che nei giorni scorsi ha sottoscritto pubblicamente l’impegno assicurando di dare forma e contenuti al protocollo affinché gli intenti diventino la leva per la competitività delle aziende e cooperative locali”.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento